Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

'Abd al-Rahman Suwwar al-Dhahab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
'Abd al-Rahman Suwwar al-Dhahab
Abdel Rahman Swar al-Dahab.png

Presidente del Sudan
Durata mandato 6 aprile 1985 –
6 maggio 1986
Predecessore Ja'far al-Nimeyri
Successore Ahmed al-Mirghani

Dati generali
Partito politico Indipendente

'Abd al-Rahman Suwwar al-Dhahab (in arabo: عبد الرحمن سوار الذهب‎; Omdurman, 1934[1]) è stato un feldmaresciallo (mushīr), Presidente del Sudan dal 6 aprile 1985 al 6 maggio 1986.

Il gen. al-Dhahab a New York (giugno 1988).

Graduatosi nell'Accademia militare sudanese, ascese tutti i gradi dell'esercito del suo Paese, diventando infine una figura politica di rilievo quando il Presidente Ja'far al-Nimeyri lo nominò Capo di Stato Maggiore e Ministro della Difesa, nonché generale comandante delle forze armate sudanesi nel 1984.

Nel 1985 portò a segno un colpo di Stato militare contro il Presidente Nimeyri[2] e assunse la suprema carica della Repubblica sudanese come Presidente del Consiglio Militare Transitorio.

Nel 1986 lasciò il potere e a lui succedette Ahmed al-Mirghani. Nel 1987 al-Dhahab divenne Presidente dell'Organizzazione dell'Appello Islamico (in arabo: منظمة الدعوة الإسلامية‎, Munaẓẓamat al-Daʿwa al-Islāmiyya).

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ rulers.org
  2. ^ Sudan buries ex-president who imposed Islamic rule, Daily News Egypt, 31 maggio 2009. URL consultato il 9 agosto 2010.
Predecessore Presidente del Sudan Successore Flag of Sudan.svg
Ja'far al-Nimeyri 1985-1986 Ahmed al-Mirghani
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie