'Arqa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fortezza di Arqa.

ʿArqā (fenicio Irqata; ebraico ערקת, Arkat nella Bibbia, in arabo: ﻋﺮﻗﺎ‎) è un villaggio libanese presso Miniara, nel Distretto di Akkar, nel nord del Libano.
Esso si trova a 22 km a NE di Tripoli, nelle vicinanze della costa.

Tell ʿArqā (lett. "Collina di ʿArqā") è un sito archeologico che risale all'età neolitica e durante le Crociate ebbe un ruolo strategico non indifferente, tanto che il castello che lì si ergeva, fu posto sotto assedio nel 1099, nel corso della Prima crociata, in vista della conquista di Tripoli perseguita da Raimondo di Tolosa.

È menzionata nell'antichità nelle "Lettere di Amarna" egiziane come Irqata e compare anche in documenti assiri.

La città fu chiamata in epoca romana Caesarea del Libano o Arca Caesarea. L'Imperatore Alessandro Severo ebbe i propri natali proprio qui.

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto