45 a.C.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il 45 a.C. (XLV a.C. in numeri romani) è un anno del I secolo a.C.

45 a.C. negli altri calendari
Calendario gregoriano 45 a.C.
Ab Urbe condita 709 (DCCIX)
Calendario armeno N.D.
Calendario bengalese N.D.
Calendario berbero 906
Calendario bizantino 5464 — 5465
Calendario buddhista 500
Calendario cinese 2652 — 2653
Calendario copto N.D.
Calendario ebraico 3715 — 3716
Calendario etiopico N.D.
Calendario induista
Vikram Samvat
Shaka Samvat
Kali Yuga

11 — 12
N.D.
3057 — 3058
Calendario islamico Jāhiliyya
Calendario persiano N.D.

Eventimodifica | modifica wikitesto

  • Marco Tullio Cicerone dopo la morte della figlia, inizia la composizione di numerose opere filosofiche, mentre il dominio di Giulio Cesare lo teneva lontano dalla politica. Fra le opere ricordiamo: De oratore ; Hortensius; Academica; Tusculanae disputationes; De natura deorum. Sempre di questo anno le due opere perdute Consolatio; Laus Catonis;
  • Per ordine di Giulio Cesare Publilio Siro gareggiò come attore - superandone la bravura e aggiudicandosi la palma del migliore - con Decimo Laberio.

Natimodifica | modifica wikitesto


Mortimodifica | modifica wikitesto


Altri progettimodifica | modifica wikitesto