A2744 YD4

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A2744_YD4
Galassia
L'ammasso di galassie Abell 2744 e, nel riquadro, la galassia A2744_YD4 (NASA/ESA, ESO)
L'ammasso di galassie Abell 2744 e, nel riquadro, la galassia A2744_YD4 (NASA/ESA, ESO)
Dati osservativi
(epoca J2000)
Costellazione Scultore
Ascensione retta 00h 14m 24.927s
Declinazione -30° 22′ 56.25″
Distanza 13,113 miliardi a.l.  
Redshift z = 8,38
Velocità radiale 2.548.236 km/s
Caratteristiche fisiche
Tipo Galassia
Altre designazioni
ABELL 2744:[ZSM2014] YD04, [ZSM2014] YD4, [ARK2015] 4886, [CBZ2015] FFC1-2493-2561
Mappa di localizzazione
A2744 YD4
Sculptor IAU.svg
Categoria di galassie

Coordinate: Carta celeste 00h 14m 24.927s, -30° 22′ 56.25″

A2744_YD4 è una galassia estremamente remota situata prospetticamente nella costellazione dello Scultore, la cui luce ha impiegato (light travel time) oltre 13,1 miliardi di anni per giungere fino alla Terra (redshift di z = 8,38) (distanza comovente di 30,177 miliardi di anni luce)[1][2].

La sua identificazione è stata possibile grazie al radiotelescopio ALMA[3] sfruttando l'effetto di lente gravitazionale generato dalla presenza del massiccio ammasso di galassie Abell 2744 interposto tra la Terra e A2744_YD4. In tal modo l'immagine della galassia retrostante risulta amplificata e ci appare risalente ad un'epoca in cui l'Universo aveva solo 600 milioni di anni a partire dal Big Bang, cioè circa il 4% dell'età attuale, corrispondente alla cosiddetta epoca della reionizzazione quando si sono formate le prime stelle e galassie[1][4].

A2744_YD4 ci appare di colore rossastro a causa dello spostamento verso il rosso per l'enorme distanza e le osservazioni hanno evidenziato la presenza di una marcata quantità di polvere interstellare estremamente calda contenente molti elementi chimici più pesanti dell'idrogeno come ossigeno, silicio e carbonio, segno che era terminato il ciclo vitale di una precedente generazione di stelle, esitate in supernovae[4].

È stato infine misurato il tasso di formazione stellare di A277_YD4 che è risultato di 20 masse solari all'anno (per confronto attualmente la Via Lattea forma una massa solare all'anno) che è quanto riscontrabile in galassie così remote. Tuttavia questi dati suggeriscono che il processo si è svolto in un arco di tempo piuttosto breve in termini astronomici, circa 200 milioni anni e, pertanto, che stiamo osservando la galassia poco dopo la sua formazione[1][4].

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ a b c [email protected], Veduta con ALMA e con il telescopio spaziale Hubble della galassia polverosa distante A2744_YD4, su www.eso.org. URL consultato il 10 marzo 2017.
  2. ^ Wei Zheng, Xinwen Shu e John Moustakas, Young Galaxy Candidates in the Hubble Frontier Fields. I. A2744, in The Astrophysical Journal, vol. 795, 1° novembre 2014, pp. 93, DOI:10.1088/0004-637X/795/1/93. URL consultato il 10 marzo 2017.
  3. ^ ESO : ALMA rileva nube di polvere intorno alla più antica galassia, eso.org.
  4. ^ a b c (EN) N. Laporte, R. S. Ellis e F. Boone, Dust in the Reionization Era: ALMA Observations of a z = 8.38 Gravitationally Lensed Galaxy, in The Astrophysical Journal Letters, vol. 837, nº 2, 1° gennaio 2017, pp. L21, DOI:10.3847/2041-8213/aa62aa. URL consultato il 10 marzo 2017.

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto