Aiuto:Controllo di autorità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il controllo di autorità (in inglese authority control) è l'attività tecnica compiuta da bibliotecari e documentalisti per uniformare l'accesso ai record bibliografici nel catalogo. Essa consiste nel creare relazioni simili al redirect tra forme diverse della stessa entità e consentire, accedendo da una qualsiasi forma del nome, di arrivare a tutte le opere di quell'autore qualsiasi sia il nome da lui usato per pubblicare quell'opera: per esempio il rinvio tra il nome vero Carlo Lorenzini e il nome da lui scelto per firmare i suoi principali scritti Carlo Collodi con il quale è più conosciuto, oppure tra la forma del nome Fabbrica Italiana Automobili Torino e la forma FIAT.

Il record di autorità contiene, di norma, i seguenti campi:

  1. Tipo autore: Persona, Ente, Congresso/Esposizione
  2. Nome autore
  3. Forme varianti
  4. Datazione: nascita-morte
  5. Nota informativa: descrizione dell'entità
  6. Fonti: fonti da cui sono state tratte le informazioni
  7. Regole di catalogazione
  8. Identificativo SBN: codice da usare in Wikidata
  9. Identificativo internazionale

Si veda l'esempio Carlo Collodi nell'archivio di autorità del catalogo (OPAC) di SBN: [1]

Gran parte delle voci di Wikipedia che riguardano persone contengono, mostrati in un box al fondo della voce, codici e link ai rispettivi record presso i seguenti sistemi di controllo di autorità mondiali:

Pagine correlatemodifica | modifica wikitesto