Battaglia dei Campi Sauriani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia dei Campi Sauriani
Data 18 settembre 1385
Luogo Lushnjë, in Albania
Esito Decisiva vittoria ottomana[1]
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
sconosciuti 40.000
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia dei Campi Sauriani (in lingua serba Битка на Саурском пољу), anche nota come battaglia di Vijose venne combattuta il 18 settembre 1385 presso i "Campi Sauriani" di Lushnjë (attuale Albania) tra le forze del Principato di Zeta,[2] guidate da Balša II ed un'armata ottomana al comando di Çandarlı Kara Halil Hayreddin Pascià chiamata in aiuto dal ribelle albanese Carlo Thopia[3].
La battaglia si chiuse con una netta vittoria degli ottomani[1] e permise loro la prima significativa avanzata nel territorio albanese.

Antefattomodifica | modifica wikitesto

Il regno del principe di Zeta Balša II, avviato nel 1378, fu caratterizzato da notevoli difficoltà: ripetuti assalti del neonato impero ottomano e scontri con una dinastia rivale, i Crnojević, che, con il sostegno del re bosniaco Tvrtko I e dei veneziani, si dichiarò sovrana dell'Alto Zenta, prendendo corte a Žabljak. Balša II cercò allora di rinforzarsi continuando l'espansione territoriale di suo fratello Đurađ I con la conquista di Durazzo che tolse al suo legittimo sovrano Carlo Thopia. Thopia, spodestato, si appellò ai turchi in cerca di supporto.

Svolgimentomodifica | modifica wikitesto

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ a b Sedlar, JW (1994), East Central Europe in the Middle Ages, 1000-1500, University of Washington Press, p. 385.
  2. ^ Група аутора, Историја српксог народа II, Српска књижевна задруга, p. 40.
  3. ^ Selcuk Aksin Somel, The A to Z of the Ottoman Empire, Rowman & Littlefield, 2010, p. 14, ISBN 978-0-8108-7579-1.
    «...the Ottomans supported Lord Carlo Thopia against Balsha II, defeating the latter...».

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra