Benjamin Martin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benjamin Martin

Benjamin Martin (Worplesdon, 17049 febbraio 1782) è stato un linguista inglese.

Gramatica delle scienze filosofiche, 1769
 Produsse uno dei primi dizionari della lingua inglese, Lingua Britannica Reformata (1749).[1] Era anche professore di scienze e produceva strumenti scientifici.[2]

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Lavorò dapprima come aratore, ma ottenne l'abilitazione all'insegnamento. Un'eredità di 500 sterline gli permise di comprare libri e strumenti e quindi diventò un professore e produttore di strumenti. Fu fra i primi promotori del sistema di Newton e nel 1737, pubblicò Biblioteca Technologia, un riassunto di filosofia naturale in 25 paragrafi.[3]

Nel 1740 si trasferì a Fleet Street, vicino alla sede della Royal Society dove il suo eroe Newton dava spesso lezione. Cominciò a produrre quadranti di Hadley (un predecessore del sestante) e strumenti ottici. La sua attività era fiorente e divenne noto anche come produttore di occhiali da vista. Continuò a dare lezioni di filosofia naturale e dal 1755 a 1764 pubblicò anche Martin's magazine.

Nel 1781 fece bancarotta per incompetenza degli amministratori cui aveva affidato l'azienda. Tentò il suicidio e non morì subito, ma la ferita (di natura ignota[3]) infine l'uccise il 9 febbraio 1782.[2]

Il dizionariomodifica | modifica wikitesto

Nel 1749 pubblicò Lingua Britannica Reformata, che conteneva un "Dizionario universale". Una seconda edizione fu pubblicata nel 1754, un anno prima del (più noto) dizionario di Samuel Johnson.[3]

Si rifiutò di "correggere" la lingua,[4] posizione poi adottata da Johnson e ora prevalente nella lessicografia moderna, nei cui termini si può dire che Martin era un descrittivista e non un prescrittivista. Il suo dizionario esplicitò, in anticipo su Johnson, obiettivi come l'essere universale e spiegare le etimologie.

Sebbene le sue etimologie siano spesso incoerenti e tendano troppo alla lingua latina,[3] il suo dizionario era chiaramente migliorativo dei precedenti nella chiarezza dell'ortografia e della pronuncia.

Operemodifica | modifica wikitesto

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ Benjamin Martin (1749). Lingua Britannica Reformata. (Google books, original from Oxford University Library)
  2. ^ a b John R. Millburn. "Martin, Benjamin". Oxford Dictionary of National Biography
  3. ^ a b c d Jonathon Green, Chasing the Sun: Dictionary-Makers, Henry Holt & Co,, 1996, ISBN 0-8050-3466-8.p.258-262
  4. ^ Simon Winchester, The Meaning of Everything: The Story of the Oxford English Dictionary, Oxford University Press US,, 2003, ISBN 978-0-19-860702-1.
Controllo di autorità VIAF: (EN25512798 · LCCN: (ENn85089595 · SBN: IT\ICCU\TO0V\026049 · ISNI: (EN0000 0000 8104 8081 · GND: (DE123531306 · NLA: (EN36048588 · BAV: ADV11026057 · CERL: cnp01276585
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie