Billy Tipton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Billy Lee Tipton, nato Dorothy Lucille Tipton (Oklahoma City, 29 dicembre 1914Spokane, 21 gennaio 1989), è stato un compositore e musicista statunitense. È noto per aver nascosto per tutta la vita la sua identità di genere: si trattava infatti di un uomo transgender, quindi biologicamente femmina.

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Nata Dorothy Lucille Tipton[1], ha vissuto nel travestimento la maggior parte della sua esistenza.

Originaria dell'Oklahoma, è cresciuta in Missouri. Durante la scuola inizia ad interessarsi al jazz, studiando pianoforte e sassofono, che saranno i due strumenti che l'accompagneranno nella sua attività di musicista da uomo. Una volta accintasi al mondo musicale, ha adottato in nome Billy trasvestendosi legando i seni e imbottendosi i pantaloni sull'inguine.[2] Solo due sue cugine erano a conoscenza ai tempi del travestimento. Il motivo di questo travestimento era dovuto al fatto che, nel mondo del jazz, ai tempi (anni trenta—quaranta) le donne erano esclusivamente cantanti o al limite pianiste e cantanti. Le musiciste jazz che suonavano strumenti diversi dal pianoforte erano relegate a ruoli di curiosità o di poca considerazione.[1]

Nel corso degli anni trenta e quaranta suonò con diversi gruppi del Midwest e della West Coast, prima di trasferirsi a Washington dove fondò un trio con due colleghi. Nel 1957 registrò dei dischi per una piccola etichetta. Negli anni sessanta suonò in piccoli locali esibendosi anche in numeri di varietà, prima di ritirarsi a causa dell'artrite senza lasciare importanti tracce nel mondo jazz.

Nascose il segreto anche con le donne con cui visse, dicendo che le erano stati amputati i genitali e che era costretto a indossare una fasciatura sul petto a causa di un incidente. Non è chiaro se la sua amante Kitty Kelly, con cui adottò anche tre bambini, fosse a conoscenza della sua vera identità.[1]

Morì a causa di un'ulcera che non aveva mai curato perché non voleva farsi visitare e quindi scoprire.[1] Solo dopo la morte fu scoperta la sua vera sessualità.

Omaggimodifica | modifica wikitesto

A Tipton sono dedicate diverse canzoni (di artisti come Phranc, Jill Sobule e The Video Dead), un'opera lirica, una biografia e alcuni cortometraggi.

Venne anche preso/a come riferimento per un romanzo dal titolo Trumpet, scritto dalla scozzese Jackie Kay e pubblicato nel 1998, in cui però si parla di Joss Moddy, trombettista.

Le sassofoniste Amy Denio e Jessica Lurie hanno fondato un gruppo di sole donne chiamato Billy Tipton Memorial Sax Quartet o per brevità The Tiptons, che però non esegue jazz.

Discografia parzialemodifica | modifica wikitesto

  • Sweet Georgia Brown (1957)
  • Billy Tipton Plays Hi-Fi on Piano (1957)

Notemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Controllo di autorità VIAF: (EN74692769 · LCCN: (ENn97126525 · GND: (DE120799472