Charles Cochrane-Baillie, II barone Lamington

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charles Cochrane-Baillie
Baron Lamington.jpg

Governatore del Queensland
Durata mandato 9 aprile 1896 –
19 dicembre 1901
Monarca Vittoria
Edoardo VII
Predecessore Henry Norman Wylie
Successore Herbert Chermside

Governatore di Bombay
Durata mandato 12 dicembre 1903 –
27 luglio 1907
Monarca Edoardo VII
Predecessore Henry Northcote, I barone Northcote
Successore Freeman Freeman-Thomas, I marchese di Willingdon

Dati generali
Suffisso onorifico Barone Lamington
Partito politico Conservative Party
Università Eton College
Christ Church

Charles Wallace Alexander Napier Cochrane-Baillie, II barone Lamington (Londra, 29 luglio 186016 settembre 1940) è stato un politico scozzese.

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Era il figlio di Alexander Baillie-Cochrane, I barone Lamington, e di sua moglie, Annabella Drummond.

Carrieramodifica | modifica wikitesto

Carriera politicamodifica | modifica wikitesto

Nel 1885, divenne assistente segretario particolare del Primo Ministro del Regno Unito, Lord Salisbury[1].

Nel 1886 rappresentò St Pancras North nella Camera dei comuni per il partito conservatore[1].

Alla morte del padre nel 1890, gli successe come barone Lamington.

Nel 1890, il governo britannico lo inviò a viaggiare tra Tonkin e il Siam, al fine di annettere almeno il distretto di Xishuangbanna e forse tutta la provincia di Yunnan, nel tentativo di limitare la colonizzazione del territorio da parte dei francesi[2].

Carriera diplomaticamodifica | modifica wikitesto

Nel mese di ottobre 1895 Lord Lamington è stato scelto per sostituire Henry Norman Wylie come Governatore del Queensland, prestando giuramento il 9 aprile 1896. Essendo un politico conservatore, la Federazione d'Australia espresse la loro preoccupazione durante il suo mandato.

Nel 1903 è stato nominato Governatore di Bombay, fino alle sue dimissioni nel luglio 1907[3].

Matrimoniomodifica | modifica wikitesto

Sposò, il 13 giugno 1895, Mary Haughton Hozier, figlia di William Hozier, I barone Newlands. Ebbero due figli:

Mortemodifica | modifica wikitesto

Lord Lamington è stato nominato capitano del Lanarkshire Yeomanry il 26 marzo 1902[5].

Nella primavera del 1919, ha servito come Commissario della British Relief Unit in Siria[3].

Morì il 16 settembre 1940 a Lamington House, nel Lanarkshire.

Ereditàmodifica | modifica wikitesto

Durante il suo mandato come Governatore del Queensland, venne dato il suo nome alla lamington, una torta popolare australiana costituita da un cubo di pan di spagna imbevuto di glassa di cioccolato e cosparsa di scaglie di noce di cocco.

Presero il suo nome il Lamington Plateau and National Park nel Queensland, il Lamington Bridge a Maryborough, Mount Lamington (un vulcano in Papua Nuova Guinea), Lamington Road a Mumbai e la Lamington High School a Hubli.

Onorificenzemodifica | modifica wikitesto

Onorificenze britannichemodifica | modifica wikitesto

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Michele e Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Michele e Giorgio
— 1895
Gran Commendatore dell'Ordine dell'Impero Indiano - nastrino per uniforme ordinaria Gran Commendatore dell'Ordine dell'Impero Indiano
— 1903

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ a b R. B. Joyce, 'Lamington, second Baron (1860 - 1940)', Australian Dictionary of Biography, Volume 9, Melbourne University Press, 1983, pp 653-654.
  2. ^ George C. Hurlbut, Geographical Notes, in Journal of the American Geographical Society of New York, vol. 23, 1891, pp. 419–420.
  3. ^ a b The Times (London), 1940-09-18, p.7, "Obituary".
  4. ^ Ladt Lamington, Table Talk, 2 July 1903, p. 24.
  5. ^ The London Gazette (PDF), nº 27419, 25 March 1902, p. 2081.

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica