Edizioni Centro Studi Erickson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edizioni Centro Studi Erickson
Edizioni Centro Studi Erickson.jpeg
La sede Erickson di Trento
Stato Italia Italia
Forma societaria Società per azioni
Fondazione 1984 a Trento
Fondata da Dario Ianes e Fabio Folgheraiter
Sede principale Trento
Persone chiave
  • Giorgio Dossi (presidente)
  • Ornella Riolfatti (direttore generale)
Settore Editoria
Prodotti libri
Sito web

Le Edizioni Centro Studi Erickson di Trento sono una casa editrice e centro di formazione che si occupa principalmente di educazione, psicologia, didattica, lavoro sociale e welfare.

Storiamodifica | modifica wikitesto

Le Edizioni Centro Studi Erickson sono state fondate nel 1984 a Trento dagli psicologi Dario Ianes e Fabio Folgheraiter sulla base dell'esperienza portata avanti, negli anni precedenti, all'interno di un Centro Studi per la riabilitazione, l'inserimento sociale delle persone con disabilità mentale e l'integrazione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali. L'attività svolta verteva principalmente sulla ricerca, la consulenza, il supporto genitoriale e la formazione di professionisti operanti all'interno di servizi scolastici e sociali. Grande impulso al lavoro di quei primi anni è stato fornito, in particolare, da leggi nazionali (quali ad esempio la Legge 517/77) che hanno dato avvio all'integrazione degli alunni con disabilità nella scuola italiana. I professionisti (psicologi, pedagogisti, educatori, insegnanti, ecc.) che in quegli anni si trovavano a lavorare nel campo dell'inclusione scolastica e sociale delle persone con disabilità sentivano infatti, in modo marcato, la mancanza di una precisa cornice metodologico - concettuale di riferimento, ma anche di una vera e propria cultura specifica dell'inclusione. Accanto a questa mancanza si faceva sempre più sentire, soprattutto nelle attività professionali quotidiane da svolgere “sul campo”, anche l'assenza di strumenti operativi funzionali e, allo stesso tempo, vicini ai bisogni reali delle persone/alunni con disabilità, in grado quindi di supportare concretamente il lavoro degli operatori del settore. Cogliendo tempestivamente queste esigenze le Edizioni Centro Studi Erickson hanno quindi svolto, fin dai primi anni ottanta, un'opera pionieristica di documentazione di buone prassi e metodologie provenienti soprattutto dalla già matura esperienza del mondo anglosassone. È stata quindi fornita tempestiva consulenza tecnica e formazione agli operatori del settore, in molti casi traducendo e rendendo quindi accessibili anche ai professionisti italiani materiali specifici, articoli scientifici, strumenti di diagnosi e valutazione, protocolli di programmazione e manuali operativi che hanno trovato un'ampia diffusione e positivo riscontro nella loro applicazione concreta “sul campo”. È nata così un'attività editoriale e di formazione che si è sviluppata in poco tempo a livello nazionale.

Editoriamodifica | modifica wikitesto

Le Edizioni Centro Studi Erickson si occupano di didattica, educazione, psicologia e lavoro sociale attraverso la produzione di libri, riviste scientifiche specializzate, test e strumenti di valutazione, software, strumenti compensativi, servizi multimediali online, strumenti didattici per la LIM – Lavagna Interattiva Multimediale, ecc. Il catalogo comprende più di 2000 titoli che toccano vari temi/argomenti: difficoltà e disturbi specifici di apprendimento (DSA), didattica per il recupero, il sostegno e il potenziamento (anche per i casi di dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia), integrazione delle persone con disabilità, problematiche adolescenziali, psicologia (scolastica, applicata, clinica) e lavoro sociale/welfare. Oltre ai titoli specifici per i professionisti, nel catalogo trovano spazio anche le proposte di lettura che si rivolgono a un pubblico più ampio (e in particolare ai genitori) per aiutarlo a comprendere e ad affrontare in modo psicologicamente corretto le situazioni personali e relazionali della vita di ogni giorno: l'educazione, le emozioni, le difficoltà legate alla crescita e al rapporto genitori-figli, ecc. Tra gli autori stranieri pubblicati da Erickson si ricordano: Zygmunt Bauman, Edgar Morin, Albert Bandura, Temple Grandin, Simon Baron-Cohen, Robert J. Sternberg, Edward De Bono, Howard Gardner, Ivan Illich, Hans Asperger. Tra gli italiani: Andrea Canevaro, Tullio De Mauro, Massimo Recalcati, Michela Marzano, Camillo Bortolato.

Erickson e la Classificazione Internazionale ICF (OMS)modifica | modifica wikitesto

Le Edizioni Centro Studi Erickson sono l'Editore italiano ufficiale della International Classification of Functioning, Disability and Health Classificazione ICF/Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute (2002) e della Classificazione ICF-CY/Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute – versione per bambini e adolescenti (2007) dell'Organizzazione mondiale della sanità.

Formazionemodifica | modifica wikitesto

Accanto all'attività editoriale, il Centro Studi Erickson – Ente accreditato MIUR (Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca) per la formazione del personale docente – svolge a livello nazionale attività di formazione e aggiornamento per insegnanti, dirigenti scolastici, pedagogisti, psicologi, operatori sociosanitari, educatori, ecc., organizzando corsi (in presenza e a distanza), seminari e convegni internazionali che richiamano sempre un grande numero di professionisti del settore. In linea con quanto indicato dalla Legge 170/2010 sui Disturbi specifici di apprendimento, il Centro Studi Erickson ha messo a punto un servizio, in presenza e a distanza (basato su un progetto di ricerca triennale e una sperimentazione in varie scuole del territorio italiano), di valutazione e intervento didattico nei principali ambiti di apprendimento (in particolare nell'area della letto-scrittura e nell'area logico-matematica/problem solving) per la scuola primaria e secondaria di primo grado.

Fonti Esternemodifica | modifica wikitesto

  • Caroli M. (2010), Erickson: nuova sede, nuove idee, in “Didascalie”, n. 5, maggio 2010, pp. 31–32.
  • Ufficio stampa della Provincia Autonoma di Trento (2009), Piccola bussola nel grande mare. L'avventura editoriale della Erickson di Gardolo http://www.ufficiostampa.provincia.tn.it/ultimo_numero/pagina183.html
  • Goio A. (2010), Erickson s'allarga, in “Vita Trentina”, 28 aprile 2010, p. 15.

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto

Notemodifica | modifica wikitesto

  • Organizzazione Mondiale della Sanità (2002), ICF/International Classification of Functioning, Disability and Health, trad. it. Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, Trento, Erickson.
  • Organizzazione Mondiale della Sanità (2007), ICF-CY/Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute - versione per bambini e adolescenti, Trento, Erickson.
Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria