Eduard Schwartz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eduard Schwartz (Kiel, 22 agosto 1858Monaco di Baviera, 13 febbraio 1940) è stato un filologo e accademico tedesco.

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Nacque a Kiel, studiò sotto Hermann Sauppe a Gottinga, sotto Hermann Usener e Franz Bücheler a Bonn, sotto Theodor Mommsen a Berlino e sotto Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff a Greifswald. Nel 1880 conseguì il dottorato presso l'Università di Bonn.[1]

Nel 1884 divenne docente a Bonn, in seguito professore incaricato di filologia classica presso l'Università di Rostock (1887). Successivamente fu professore presso varie università: Giessen (1893), Strasburgo (1897), Gottinga (1902) e Friburgo (1909). Nel 1914 tornò a Strasburgo, dove servì come rettore universitario negli anni 1915-1916. Nel 1919 subentrò a Otto Crusius presso l'Università di Monaco di Baviera.

Pubblicò numerosi articoli nel campo della storia greca e romana, anche per quanto riguarda la congiura di Catilina.[2] Il suo magnum opus fu una pubblicazione degli atti dei concili ecumenici (ACO) di Efeso (431) in poi.[3]

Operemodifica | modifica wikitesto

  • "De Dionysio Scytobrachione", Bonn 1880.
  • "Scholia in Euripidem", edizione critica (volumi 1-2), Berlin 1887
  • "Quaestiones Herodotae", 1890.
  • Christliche und jüdische Ostertafeln (1905) (Online)
  • " Acta conciliorum oecumenicorum" Berlin & Leipzig, 1914–1940.
    • Tome 1: Concilium Universale Ephesenum (AD 431)
    • Tome 2: Concilium Universale Chalcedonense (AD 451)
    • Tome 3: Collectio Sabbaitica contra Acephalos et Origenistas destinata (AD 536)
    • Tome 4: Concilium Universale Constantinopolitanum sub Iustiniano habitum (AD 553).
  • Zur Entstehung der Ilias, Strasburgo 1918.
  • Das Geschichtswerk des Thukydides, Bonn 1919, seconda edizione 1929.
  • "Codex Vaticanus Gr. 1431, Eine Antichalkedonische Sammlung Aus Der Zeit Kaiser Zenos", ecc. Selezioni dal contenuto del Codex, tra cui le lettere del Cirillo di Alessandria. Con introduzione e note di E. Schwartz, 1927.[4]

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ Schwartz, Eduard @ NDB/ADB Deutsche Biographie
  2. ^ Google Books A. D. Momigliano by Arnaldo Momigliano
  3. ^ Fourth Century Christianity Acta conciliorum oecumenicorum
  4. ^ Google Search publications

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto

Controllo di autorità VIAF: (EN21421 · LCCN: (ENn86838000 · ISNI: (EN0000 0001 0860 8369 · GND: (DE118795686 · BNF: (FRcb12007387v (data)