Gilbert White

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gilbert White

Gilbert White (Selborne, 18 luglio 1720Selborne, 26 giugno 1793) è stato un naturalista e ornitologo britannico. Fra il 1768 e il 1793 collaborò con il naturalista William Markwick, osservando e catalogando più di 400 specie nell'Hampshire e nel Sussex. I risultati di questo lavoro furono raccolti nella celebre The Natural History and Antiquities of Selborne e sono uno dei primi esempi storici di fenologia. È stato anche uno dei primi ecologisti, contribuendo a formare la moderna sensibilità per la natura[1].

« Earthworms, though in appearance a small and despicable link in the chain of nature, yet, if lost, would make a lamentable chasm. [...] worms seem to be the great promoters of vegetation, which would proceed but lamely without them... [2] »

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ Hazell, D.L., Heinsohn, R.G. and Lindenmayer, D.B. 2005. Ecology. pp. 97-112 in R.Q. Grafton, L. Robin and R.J. Wasson (eds.), Understanding the Environment: Bridging the Disciplinary Divides. Sydney, NSW: University of New South Wales Press, (p. 99)
  2. ^ [1] Lettera LXXVII (1777)

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

  • Richard Mabey, Gilbert White. A biography of the author of The Natural History of Selborne, 1986, ISBN 9780813926490.

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Controllo di autorità VIAF: (EN61594716 · LCCN: (ENn50020215 · ISNI: (EN0000 0001 2135 6995 · GND: (DE117574708 · BNF: (FRcb122088091 (data) · ULAN: (EN500014965 · NLA: (EN35604078 · CERL: cnp00390433