Governo Giolitti IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Governo Giolitti IV
Giolitti2.jpg
Stato Italia Italia
Presidente del Consiglio Giovanni Giolitti
Legislatura XXIII, XXIV
Giuramento 30 marzo 1911
Dimissioni 21 marzo 1914
Governo successivo Salandra I
21 marzo 1914
Left arrow.svg Luzzatti Salandra I Right arrow.svg

Il Governo Giolitti IV è stato in carica dal 30 marzo 1911 al 21 marzo 1914 per un totale di 1.087 giorni, ovvero 2 anni, 11 mesi e 19 giorni.

Presidente del Consiglio dei ministrimodifica | modifica wikitesto

Giovanni Giolitti

Ministerimodifica | modifica wikitesto

Affari Esterimodifica | modifica wikitesto

Ministro Antonino Paternò-Castello, marchese di San Giuliano

Agricoltura, Industria e Commerciomodifica | modifica wikitesto

Ministro Francesco Saverio Nitti

Coloniemodifica | modifica wikitesto

Istituito il 6 luglio 1912

Ministro Pietro Bertolini

Finanzemodifica | modifica wikitesto

Ministro Luigi Facta

Grazia e Giustizia e Cultimodifica | modifica wikitesto

Ministro Camillo Finocchiaro Aprile

Guerramodifica | modifica wikitesto

Ministro Paolo Spingardi

Internomodifica | modifica wikitesto

Ministro Giovanni Giolitti

Lavori Pubblicimodifica | modifica wikitesto

Ministro Ettore Sacchi

Marinamodifica | modifica wikitesto

Ministro Pasquale Leonardi Cattolica fino al 29 luglio 1913
Enrico Millo dal 29 luglio 1913 al 21 marzo 1914

Poste e Telegrafimodifica | modifica wikitesto

Ministro Teobaldo Calissano fino al 28 settembre 1913
Francesco Tedesco ad interim dal 28 settembre 1913 al 24 novembre 1913
Gaspare Colosimo dal 24 novembre 1913 al 21 marzo 1914

Pubblica Istruzionemodifica | modifica wikitesto

Ministro Luigi Credaro

Tesoromodifica | modifica wikitesto

Ministro Francesco Tedesco