Governo Rumor III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Governo Rumor III
D5150.jpg
Stato Italia Italia
Presidente del Consiglio Mariano Rumor
(Democrazia Cristiana)
Coalizione DC, PSI, PSDI, PRI
Legislatura V Legislatura
Giuramento 28 marzo 1970
Dimissioni 6 luglio 1970
Governo successivo Colombo
6 agosto 1970
Left arrow.svg Rumor II Colombo Right arrow.svg

Il Governo Rumor III è stato il venticinquesimo governo della Repubblica Italiana, il quarto della V legislatura.

È rimasto in carica dal 28 marzo 1970[1] al 6 agosto 1970[2] per un totale di 132 giorni, ovvero 4 mesi e 10 giorni.

Composizionemodifica | modifica wikitesto

Camera dei Deputati Seggi
Democrazia Cristiana
Partito Socialista Unificato
Partito Repubblicano Italiano
Südtiroler Volkspartei
Totale Maggioranza
266
91
9
3
369
Partito Comunista Italiano
Partito Liberale Italiano
Movimento Sociale Italiano
PSI di Unità Proletaria
PDI di Unità Monarchica
Totale Opposizione
177
31
24
23
6
261
Totale 630
Senato della Repubblica Seggi
Democrazia Cristiana
Partito Socialista Unificato
Partito Repubblicano Italiano
Südtiroler Volkspartei
Totale Maggioranza
135
46
2
2
185
PCI-PSI di Unità Proletaria
Partito Liberale Italiano
Movimento Sociale Italiano
PDI di Unità Monarchica
Totale Opposizione
101
16
11
2
130
Totale 315

Presidente del Consiglio dei ministrimodifica | modifica wikitesto

Mariano Rumor

Vicepresidente del Consiglio dei ministrimodifica | modifica wikitesto

Francesco De Martino

Sottosegretari alla Presidenza del Consiglio dei ministrimodifica | modifica wikitesto

Antonio Bisaglia, Aurelio Curti, Giuseppe Di Vagno, Francesco Fossa, Giovanni Zonca

Ministeri senza portafogliomodifica | modifica wikitesto

Compiti politici particolari e di coordinamento, con speciale riguardo alla presidenza della delegazione italiana all'Onu Giacinto Bosco fino al 09/06/70
Carlo Russo dal 09/06/70
Interventi straordinari nel Mezzogiorno Paolo Emilio Taviani
Problemi relativi all'attuazione delle regioni Eugenio Gatto
Rapporti fra Governo e Parlamento Mario Ferrari Aggradi
Ricerca scientifica Camillo Ripamonti
Riforma della pubblica amministrazione Remo Gaspari

Ministerimodifica | modifica wikitesto

Una foto del giuramento di fronte al Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat

Affari esterimodifica | modifica wikitesto

Ministro Aldo Moro
Sottosegretari Alberto Bemporad, Mario Pedini, Angelo Salizzoni

Internomodifica | modifica wikitesto

Ministro Franco Restivo
Sottosegretari Nello Mariani, Adolfo Sarti, Francesco Tedeschi, Ernesto Pucci

Grazia e Giustiziamodifica | modifica wikitesto

Ministro Oronzo Reale
Sottosegretari Michele Pellicani, Erminio Pennacchini

Bilancio e Programmazione Economicamodifica | modifica wikitesto

Ministro Antonio Giolitti
Sottosegretari Barbaro Lo Giudice

Finanzemodifica | modifica wikitesto

Ministro Luigi Preti
Sottosegretari Gioacchino Attaguile, Luigi Borghi, Giuseppe Macchiavelli

Tesoromodifica | modifica wikitesto

Ministro Emilio Colombo
Sottosegretari Venerio Cattani, Bonaventura Picardi, Dante Schietroma, Giuseppe Sinesio

Difesamodifica | modifica wikitesto

Ministro Mario Tanassi
Sottosegretari Mario Marino Guadalupi, Attilio Iozzelli, Vito Lattanzio

Pubblica Istruzionemodifica | modifica wikitesto

Ministro Riccardo Misasi
Sottosegretari Oddo Biasini, Elena Gatti Caporaso, Pier Luigi Romita, Elio Rosati

Lavori Pubblicimodifica | modifica wikitesto

Ministro Salvatore Lauricella
Sottosegretari Luigi Angrisani, Carlo Russo, Vincenzo Scarlato

Agricoltura e Forestemodifica | modifica wikitesto

Ministro Lorenzo Natali
Sottosegretari Dario Antoniozzi, Anselmo Martoni, Giuseppe Tortora, Giovanni Venturi

Trasporti e Aviazione Civilemodifica | modifica wikitesto

Ministro Italo Viglianesi
Sottosegretari Onorio Cengarle, Sebastiano Vincelli

Poste e Telecomunicazionimodifica | modifica wikitesto

Ministro Franco Maria Malfatti fino al 09/06/70
Giacinto Bosco dal 09/06/70
Sottosegretari Guido Ceccherini, Bernardo D'Arezzo, Aldo Venturini

Industria, Commercio e Artigianatomodifica | modifica wikitesto

Ministro Silvio Gava
Sottosegretari Loris Biagioni, Fernando De Marzi, Oscar Mammì

Sanitàmodifica | modifica wikitesto

Ministro Luigi Mariotti
Sottosegretari Maria Pia Dal Canton, Girolamo La Penna

Commercio con l'Esteromodifica | modifica wikitesto

Ministro Mario Zagari
Sottosegretari Corrado Belci, Renzo Forma

Marina Mercantilemodifica | modifica wikitesto

Ministro Salvatore Mannironi
Sottosegretari Paolo Cavezzali, Vittorio Cervone

Partecipazioni Statalimodifica | modifica wikitesto

Ministro Flaminio Piccoli
Sottosegretari Francesco Principe

Lavoro e Previdenza Socialemodifica | modifica wikitesto

Ministro Carlo Donat-Cattin
Sottosegretari Lucio Mariano Brandi, Leandro Rampa, Mario Toros

Turismo e Spettacolomodifica | modifica wikitesto

Ministro Giuseppe Lupis
Sottosegretari Franco Evangelisti, Gianni Usvardi

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ Mario Pinzauti, Giuramento in Quirinale dei ventisette ministri, in "Stampa Sera", 28 marzo 1970, p. 1.
  2. ^ Michele Tito, Formato il governo Colombo Lunedì dibattito alla Camera, in "La Stampa", 7 agosto 1970, p. 1.

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto