Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Haruennefer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Haruennefer
Faraone d'Egitto
In carica ca 206 - 200 a.C.
Successore Ankhuennefer
Figli Ankhuennefer?

Haruennefer (fl. ca 206 a.C.; ... – ...) è stato un faraone ribelle collocabile, da un punto di vista puramente cronologico, all'interno della dinastia tolemaica.

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Forse di origini nubiane, Haruennefer seppe sfruttare il malcontento popolare causato dal cattivo governo di Tolomeo IV. Allo scoppio di una rivolta e col tacito consenso del clero tebano, assunse arbitrariamente i titoli faraonici e di fatto sottrasse al sovrano tolemaico il governo della Tebaide.
Considerando che si trattava di un usurpatore, le testimonianze dell'Horo Har[u]ennefer sono relativamente numerose: sono datati al suo regno svariati atti demotici di compravendita ed alcuni graffiti. Su queste testimonianze viene chiamato in modi abbastanza diversi, a causa delle trascrizioni demotiche e traslitterazioni greche: Hargonaphor, Hurgonaphor, Haronnophris, e persino Harmakhis.

Il suo successore fu Ankhuennefer, forse suo figlio.

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

  • Franco Cimmino, Dizionario delle dinastie faraoniche, Milano, Bompiani, 2003, pp. 433-434, ISBN 88-452-5531-X.
Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto d'Egitto Successore Double crown.svg
ca 206200 a.C. Ankhuennefer

Dinastie contemporanee
Dinastia tolemaica (Tolomeo IV / Tolomeo V)