Idiotipo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In immunologia, un idiotipo (dal greco ἴδιος /'idios/, «proprio») è la particolare configurazione spaziale che le regioni variabili di un anticorpo (o del TCR), con le loro anse CDR (complementarity determining region) assumono dopo la ricombinazione V(D)J attuata dal linfocita B (o del linfocita T) che lo esprime; determina la specificità di legame dell'anticorpo.

Anticorpi con lo stesso idiotipo possono dunque legarsi in modo specifico, ad alta affinità, al medesimo epitopo antigenico complementare.

Il termine "idiotipo" è usato fondamentalmente nell'espressione "anticorpi anti-idiotipo"[1], quali sono quelli della teoria del network idiotipico di Niels Jerne.

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ C. Janeway et al., Immunobiologia, 7ª ed., Piccin, Milano 2010, p. 747: «Come i singoli anticorpi differiscono nelle loro regioni variabili, uno può generare anticorpi contro caratteristiche uniche del sito che lega l'antigene, che sono chiamate idiotipi».

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

  • C. Janeway et al., Immunobiologia, 7ª ed., Piccin, Milano 2010, p. 747

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto