Ileite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Ileite
Specialità gastroenterologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-10 K52.9
MeSH D007079

L'ileite è un'infiammazione dell'ileo, parte dell'intestino tenue.

Tipologiamodifica | modifica wikitesto

Esistono due forme particolarmente studiate nella letteratura medica:

Clinicamodifica | modifica wikitesto

Fra i sintomi e i segni clinici si riscontrano vomito, ulcerazioni, anemia, crampi addominali, febbre, diarrea,[4] addome acuto, artrite,[5] ma più raramente non mostra alcun sintomo.[6]

Patologie associatemodifica | modifica wikitesto

All'ileite si associano diverse patologie:

Esamimodifica | modifica wikitesto

  • Si pratica la radiografia dove si potrebbe evincere la presenza di anomalie alla mucosa.

Trattamentomodifica | modifica wikitesto

Il trattamento è farmacologico, si somministrano antibiotici, nei casi più gravi si opera chirurgicamente.

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine Pag 349, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
  2. ^ Giuseppe Dodi, Colonproctologia ambulatoriale. Trattato per chirurghi, gastroenterologi e medici pratici: trattato per chirurghi, gastroenterologi e medici pratici Pag 701, Piccin, 1993, ISBN 88-299-1054-6.
  3. ^ Abdelrazeq AS, Wilson TR, Leitch DL, Lund JN, Leveson SH., Ileitis in ulcerative colitis: is it a backwash?, in Dis Colon Rectum., vol. 48, novembre 2005, pp. 2038-2046.
  4. ^ Díaz Santisteban M., Microscopic ileitis as a cause of chronic diarrhea: study of cases and controls, in Rev Gastroenterol Peru., vol. 27, luglio-agosto 2007, pp. 310-318.
  5. ^ Research Laboratories Merck, The Merck Manual quinta edizione Pag 159, Milano, Springer-Verlag, 2008, ISBN 978-88-470-0707-9.
  6. ^ Greaves ML, Pochapin M., Asymptomatic ileitis: past, present, and future., in J Clin Gastroenterol., vol. 40, aprile 2006, pp. 281-285.
  7. ^ Imai A, Oyamada H, Wada M, Naito Y, Yoshida N, Yoshikawa T., A case of Henoch-Schönlein purpura with relapse of ileitis and duodenitis for a short period, in Nippon Shokakibyo Gakkai Zasshi., vol. 103, 2006, pp. 310-315.
  8. ^ Adebayo D, Popat R, Thjodleifsson B, Bjarnason I., Granulomatous ileitis in a patient with ankylosing spondylitis., in Nat Clin Pract Gastroenterol Hepatol., vol. 4, giugno 2007, pp. 347-351.

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina