Jakob Christmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tractatio geometrica de quadratura circuli, 1595

Jakob Christmann (Johannisberg, novembre 1554Heidelberg, 16 giugno 1613) è stato un astronomo e orientalista tedesco.

Biografiamodifica | modifica wikitesto

Nato ebreo, si convertì al cristianesimo calvinista prima del 1578. Studiò all'università di Heidelberg e vi diventò professore nel 1580. Seguì le tracce di Thomas Erastus a Basilea e viaggiò in vari paesi, tra i quali Austria e Repubblica Ceca.

Il 18 giugno 1584 fu nominato professore di ebraico[1] e successivamente di logica aristotelica nel 1591. Compilò un catalogo di manoscritti di Guillaume Postel (1510-1581) e nel 1590 pubblicò una traduzione del trattato di astronomia di Al-Farghani.

Operemodifica | modifica wikitesto

Notemodifica | modifica wikitesto

Controllo di autorità VIAF: (EN2588538 · LCCN: (ENno2011174612 · ISNI: (EN0000 0000 6628 6807 · GND: (DE124886760 · BNF: (FRcb12560133s (data) · CERL: cnp01303710