Phyllium bioculatum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Insetto foglia di Gray
Wandelndes Blatt Phyllium bioculatum 051031a.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Orthopteroidea
Ordine Phasmatodea
Famiglia Phylliidae
Sottofamiglia Phylliinae
Genere Phyllium
Sottogenere Phyllium (Pulchriphyllium)
Specie P. bioculatum
Nomenclatura binomiale
Phyllium (Pulchriphyllium) bioculatum
G. R. Gray, 1832
Sinonimi

Phyllium agathyrsus G. R. Gray, 1843
Phyllium crurifolium Serville, 1838
Phyllium dardanusWestwood, 1859
Phyllium gelonus Gray, 1843
Phyllium magdelainei Lucas, 1857
Phyllium pulchrifolium Serville, 1838
Phyllium scythe G. R. Gray, 1843
Pulchriphyllium bioculatum (Gray, 1832)[1]

L'insetto foglia di Gray (Phyllium bioculatum, G. R. Gray, 1832)[1], è un insetto foglia appartenente alla famiglia delle Phylliidae e originario della Malesia. È stato scoperto e descritto per la prima volta nel 1832 da George Robert Gray; il suo nome scientifico (così come il suo nome comune polacco, liściec dwuoki) fa riferimento ai due puntini che si trovano sull'addome; bioculatum infatti significa "con due occhi".

Descrizionemodifica | modifica wikitesto

Un'immagine ravvicinata di un maschio di P. bioculatum con le ali spiegate (si notino i due puntini a cui fa riferimento il nome della specie)

L'insetto ha il corpo e le zampe verdi e larghe, frequentemente presenta delle macchie. Sia i maschi sia le femmine hanno una colorazione che va dal verde al giallo e all'arancione. Gli insetti foglia di Gray adulti sono di colore verdastro o marrone. I maschi hanno una dimensione che va dai 66 ai 94 mm. Questi insetti usano il camuffamento come arma di difesa. Le antenne delle femmine sono molto corte, mentre quelle dei maschi sono più lunghe. Una femmina adulta ha una lunghezza che va dai 46 ai 69 mm. Questa specie possiede inoltre delle ali posteriori che vengono impiegate dai maschi durante il volo, mentre nelle femmine restano inutilizzate. I piccoli Phyllium bioculatum misurano circa 2 cm, sono di colore rosso scuro e rimangono immobili. Nel corso della propria vita, questa specie fa la muta 5-6 volte. Le femmine hanno un corpo molto pesante, non volano e durante la propria vita depongono circa 500 uova. L'addome è più stretto alla base e il femore delle zampe anteriori è allungato[2].

Biologiamodifica | modifica wikitesto

Sono erbivori che si muovono lentamente e contano sulle proprie ali anteriori e sul camuffamento per difendersi dai predatori, che comprendono uccelli, anfibi e rettili. Le femmine vivono dai 4 ai 7 mesi mentre i maschi da 3 settimane a un mese.

Dietamodifica | modifica wikitesto

In quanto erbivoro, il Phyllium bioculatum si nutre principalmente di mango, guava e Nephelium lappaceum (Rambutan), mentre in cattività alcuni accettano anche Quercus (quercia) e Rubus (bacche e frutti di bosco).

In Sri Lanka sono stati condotti studi sulla dieta di questi insetti. Essi si nutrono principalmente di foglie di guava. Di conseguenza, in Sri Lanka il nome di questa specie è pera koala (foglia di guava). In molti paesi il nome comune assegnato a questi insetti dipende da ciò di cui si cibano.[3]

Riproduzione e incubazionemodifica | modifica wikitesto

L'incubazione delle uova avviene per 5-7 mesi alla temperatura di 25 °C (77 °F). Le uova sono marrone-beige e hanno una lunghezza di circa 6-7 mm.[4]

Tuttavia, spesso le uova deposte non necessitano di fecondazione grazie alla partenogenesi. Si tratta di una forma di riproduzione asessuata in cui la crescita e lo sviluppo dell'embrione avvengono senza la fecondazione da parte del maschio. Le uova sono ovali, simili a semi. Gli insetti foglia depongono le uova in diversi modi. Le uova di questa specie vengono spinte fuori con un movimento all'indietro dell'addome. Uno studio ha confrontato la proporzione fra la distanza a cui l'uovo viene lanciato e la lunghezza dell'insetto nelle diverse specie. Se le uova vengono fecondate, il tempo di incubazione è di 3-4 mesi, nel caso di uova non fecondate è di 6. Le uova non fecondate generano solamente insetti femmina, mentre dalle uova fecondate nascono sia maschi che femmine. Ogni femmina depone circa 100 uova a intervalli di qualche giorno. Alla nascita le larve sono rosse ma in alcuni giorni diventano verdi.

Habitatmodifica | modifica wikitesto

Questi insetti foglia vivono principalmente nelle aree tropicali e nelle foreste pluviali, dove vi è una gran quantità di vegetazione. Sono molto diffusi nel Sudest Asiatico, in Borneo, Cina, India, Sri Lanka, Java, Malesia, Singapore e Sumatra. Si possono trovare anche in Madagascar, Mauritius e nelle Seychelles.

La temperatura ideale per questa specie si aggira intorno ai 24–28 °C (75–82 °F), che durante la notte possono diminuire di 2–3 °C (3,6–5,4 °F). La temperatura non ha grossi effetti su questa specie ma può rallentarne la crescita. È importante che la temperatura non scenda sotto i 22 °C (72 °F). La mancanza di umidità causa stress e la morte dell'insetto.

Notemodifica | modifica wikitesto

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi