Pinus jeffreyi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pino di Jeffrey
Mature Jeffrey Pine.JPG
Pinus jeffreyi
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Pinophyta
Classe Pinopsida
Ordine Pinales
Famiglia Pinaceae
Genere Pinus
Sottogenere Pinus
Specie P. jeffreyi
Nomenclatura binomiale
Pinus jeffreyi
Murray
Sinonimi

Pinus ponderosa subsp. jeffreyi
(Balf.) Engelm.

Nomi comuni

Pino di Jeffrey

Areale

Pinus jeffreyi range map 1.png

Il pino di Jeffrey (Pinus jeffreyi Murray) è un albero della famiglia delle Pinacee originario dell'America settentrionale[2]. Prende il nome dal botanico scozzese John Jeffrey, attivo intorno alla metà del XIX secolo.

Descrizionemodifica | modifica wikitesto

Portamentomodifica | modifica wikitesto

Il portamento è arboreo; può raggiungere i 40 m d'altezza. La forma è a cono largo.

Cortecciamodifica | modifica wikitesto

Foglie e cono femminile.

La corteccia è color grigio-marrone scuro, con fessure strette ma profonde.

Fogliemodifica | modifica wikitesto

Le foglie sono aghiformi, lunghe circa 25 cm, rigide e di colore blu-verde, riunite in gruppi di tre e portate da rami solitamente lisci.

Conimodifica | modifica wikitesto

Gli strobili maschili sono di colore rosso che diventa poi giallo al momento dell'apertura; gli strobili femminili sono color rosso-viola, su grappoli separati sui rami giovani all'inizio dell'estate. Lo strobilo femminile origina il corpo legnoso, di colore giallo-marrone, lungo fino a 30 cm, con squame dotate di un'esile spina ricurva.

Distribuzione e habitatmodifica | modifica wikitesto

Il pino di Jeffrey è diffuso negli Stati Uniti occidentali, principalmente sui rilievi della Sierra Nevada in California, ma anche nell'Oregon sudoccidentale e nella parte settentrionale del Messico (Baja California). Cresce su pendii aridi ad altitudini elevate: dai 1500 ai 2100 m nella parte settentrionale del suo areale, mentre nella parte meridionale lo si può trovare dai 1800 ai 2900 m.

Coltivazionemodifica | modifica wikitesto

Viene coltivato come pianta ornamentale nelle aree verdi di vari paesi della fascia temperata.

Galleria d'immaginimodifica | modifica wikitesto

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ (EN) Farjon, A. 2013, Pinus jeffreyi, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2016.3, IUCN, 2016. URL consultato il 4 febbraio 2015.
  2. ^ (EN) Pinus jeffreyi, in The Plant List. URL consultato il 4 febbraio 2015.

Bibliografiamodifica | modifica wikitesto

  • Alberi - Guida fotografica a oltre 500 specie di alberi di tutto il mondo, Allen J. Coombes, ed. Dorling Kindersley, ISBN 88-88666-71-0

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto