Portale:Africa Centrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Portale Africa Centrale

L'Africa Centrale (anche detta Africa equatoriale) è la porzione del continente africano che si estende tra il deserto del Sahara a nord e il deserto del Kalahari a sud; ad est è delimitata ramo occidentale dalla Rift Valley mentre a ovest si affaccia sull'oceano Atlantico.

In base alla ripartizione del mondo effettuata dalle Nazioni Unite, l'Africa centrale è una delle macroregioni in cui è divisa l'Africa.

Stati

In base alla suddivisione stabilita dalle Nazioni Unite, l'Africa Centrale è composta da 9 stati:

Mappa dell'Africa centrale

In alcuni contesti anche il Burundi ed il Ruanda vengono considerati facenti parte della regione.

La regione ha una superficie totale di circa 6,6 milioni di chilometri quadrati (una volta e mezza l'Unione europea) con una popolazione di quasi 138 milioni di abitanti (poco più di un quarto di quella europea). Lo stato più grande della regione è la Repubblica Democratica del Congo con 2.345.410 km², che è anche lo stato più popoloso con oltre 80 milioni di abitanti.

Geografia
Sapevi che...
Cabinda logo.gif
Cabinda, R. Congo, D.R. Congo, Angola.png

La Provincia di Cabinda, anticamente chiamata Congo Portoghese, è una exclave dell'Angola che si trova a nord della foce del fiume Congo. Confina a nord e a nord est con la Repubblica del Congo e a sud est con la Repubblica Democratica del Congo che la separa totalmente dal resto dell'Angola. Il suo capoluogo è il porto di Cabinda. Prima dell'arrivo degli europei la regione apparteneva al regno bantù di Ngoyo, Kakongo e Loango. Nel 1885 divenne un protettorato portoghese a seguito del Trattato di Simulambuco.

Società
In evidenza
Congoking.jpg

Manikongo era il titolo del sovrano del regno africano di Kongo, il regno che dal XIV secolo al XIX secolo dominò l'area corrispondente agli attuali stati dell'Angola e della Repubblica Democratica del Congo.

La sede del Manikongo era la città di M'banza-Kongo, (dal 1570 al 1975 chiamata São Salvador) capoluogo dell'attuale provincia angolana dello Zaire, qui il Manikongo nominava i governatori delle province e riceveva i dignitari e i tributi dai regno confinanti.

Immagine in evidenza
Biografie in evidenza
Anefo 910-9740 De Congolese2.jpg

Patrice Lumumba è stato il primo primo ministro della Repubblica Democratica del Congo dopo il raggiungimento dell'indipendenza del Congo dal Belgio. Rimase in carica solo pochi mesi. Nel dicembre del 1960 venne fatto arrestare dal colonnello Mobutu che aveva preso il potere con un colpo di stato, che lo fece uccidere dai ribelli Katanghesi il 17 gennaio 1961.

Lumumba fu il primo, e per oltre quarant'anni l'unico, dirigente politico democraticamente eletto nella Repubblica Democratica del Congo.

Risorse utili
Da fare
  • Template {{Portale Africa Centrale}}


Portali sull'Africa
Africa · Africa Centrale · Africa Occidentale · Africa Orientale · Africa del Sud · Nordafrica · Marocco · Madagascar · Valle del Nilo
Altri continenti
America - Antartide · Artide · Asia · Europa · Oceania