Portale:Astronomia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portale Astronomia Astronomia Portale Marte Marte Portale Oggetti non stellari Oggetti non stellari Portale Sistema Solare Sistema solare Portale Stelle Stelle

Portale Astronomia

Benvenuti nel Portale Astronomia di it.wikipedia!

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Il telescopio Hooker, utilizzato da Edwin Hubble.
Un radiotelescopio.

L'astronomia è probabilmente la più antica delle scienze naturali, lontana nel tempo tanto quanto l'origine dell'uomo. Il termine astronomia deriva dal greco antico ἀστρονομία, composto da ἀστῄρ (astér, stella) e νόμος (nòmos, legge), e significa leggi delle stelle. È la disciplina che si occupa dell'osservazione e dell'interpretazione, secondo il metodo scientifico, dei fenomeni celesti. Sua materia di studio sono le origini e l'evoluzione dell'Universo e le proprietà fisiche, chimiche e temporali degli oggetti che ne fanno parte. Comprende aree comuni con la fisica, quali l'astrofisica e la cosmologia. L'astronomia non deve essere confusa con l'astrologia, una pseudoscienza la quale sostiene che i fenomeni celesti abbiano un'influenza sugli eventi che accadono sulla Terra ed in particolare sull'uomo.

Il Portale Astronomia, fondato e gestito dal Progetto Astronomia, ha l'obiettivo di occuparsi di tutto ciò che riguarda la nostra conoscenza dello spazio e delle leggi fisiche che lo governano, ad eccezione dei temi strettamente legati all'esplorazione spaziale, di competenza del Portale Astronautica.


Cerca   

Argomenti
Astronomia sferica Astronomia sferica

Sfera celeste · Eclittica · Asse celeste · Polo celeste · Equatore celeste · Emisfero celeste · Meridiano celeste · Coordinate · Ascensione retta · Declinazione · Altezza · Azimut · Meridiano locale · Zenit · Nadir

Meccanica celeste
Meccanica celeste

Epoca · Orbita · Moto di rivoluzione · Leggi di Keplero · Apside · Congiunzione · Quadratura · Elongazione · Fase · Moti millenari· Precessione degli equinozi · Nutazione · Librazione · Occultazione · Eclissi · Stagioni · Equinozio · Solstizio

Planetologia
Planetologia

Sistema planetario (Sistema solare) · Pianeti · Planemo · Pianeti interstellari · Pianeti nani · Satelliti · Anelli · Planetesimi · Protopianeti · Corpi minori · Asteroidi · Satelliti asteroidali · Comete · Bolidi · Meteoriti

Stelle e galassie Astronomia stellare, galattica ed extragalattica

Stelle · Ammassi e associazioni stellari · Nubi interstellari · Galassie · Gruppi e ammassi galattici · Superammassi · Filamenti · Vuoti · Grande Muraglia · Campo profondo e ultraprofondo di Hubble · Struttura a grande scala dell'universo

Astrofisica Astrofisica

Evoluzione stellare · Diagramma H-R · Sequenza principale · Stelle variabili · Supernovae · Gamma ray burst · Stelle degeneri · Nane bianche · Stelle di neutroni e Pulsar · Stelle esotiche · Buchi neri · Galassie attive · Quasar · Blazar · Radiogalassie

Cosmologia Cosmologia

Teoria della relatività · Radiazione cosmica di fondo · Big Bang · Costante cosmologica · Destino ultimo dell'universo · Inflazione · Materia oscura · Energia oscura · Espansione metrica dello spazio · Quintessenza · Nucleosintesi · Universo osservabile · Universo

Astronomia osservativa Astronomia osservativa e sperimentale

Amatoriale · Telescopio · Radiotelescopio · Osservatorio · Costellazioni · Radioastronomia · Astronomia dell'infrarosso · Ottica · Dell'ultravioletto · A raggi X · A raggi γ · Dei neutrini · Delle onde gravitazionali · Radar

Scienze dello spazio
Scienze dello spazio

Astrochimica · Spettroscopia · Esogeologia · Esobiologia · Astronautica · Astrometria · Medicina spaziale

Storia
Storia dell'astronomia

Archeoastronomia · Storia dell'astronomia · Geocentrismo · Eliocentrismo · Sistema ticonico · Cronologia della scoperta di pianeti e satelliti del Sistema solare

Divulgazione Divulgazione astronomica
Planetario · Astronomi · Testi di astronomia e astrofisica · Riviste: A&A · AJ · ApJ · Coelum · MNRAS · Enti e associazioni: UAI · AAVSO · AAS · ASP · INAF · RAS
Logo della sezione Attualità celesti

Attualità celesti

Unraveling Saturn's Rings.jpg

Con l'ultimo sorvolo ravvicinato di Titano il 21 aprile 2017, la sonda Cassini è entrata nella fase finale della sua missione, che dovrebbe concludersi il prossimo 15 settembre con una discesa distruttiva su Saturno. Durante i prossimi mesi, Cassini attraverserà 22 volte lo spazio tra il pianeta e l'anello D, eseguendo osservazioni ravvicinate dell'atmosfera di Saturno e degli anelli. Tali passaggi permetteranno, inoltre, di ottenere mappe dettagliate del potenziale gravitazionale e del campo magnetico del pianeta.

PIA21429 - Transit Illustration of TRAPPIST-1.jpg

Il 22 febbraio 2017, la NASA e l'ESO hanno annunciato la scoperta di tre esopianeti di tipo terrestre in orbita attorno alla nana rossa ultrafredda TRAPPIST-1, nella zona abitabile del sistema. I sette pianeti presenti nel sistema, che dista 39,5 anni luce dal Sole, sono stati tutti scoperti con il metodo del transito, sono di tipo roccioso e completano ciascun'orbita in meno di 20 giorni.

Vedi anche l'Archivio delle notizie precedenti

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Il cielo nel mese di giugno

Il cielo nel mese di giugno

Kstars-icon.png
Il cielo di giugno mostra ad est le caratteristiche tipiche del cielo dell'estate...
Carte celesti
01giu.png
Mappa del cielo a 42°N, ore 23:00 (CET)
1º giugno 2017 (ingrandisci)
15mag.png
Mappa del cielo a 42°N, ore 23:00 (CET)
15 giugno 2017 (ingrandisci)
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione I protagonisti dell'astronomia

I protagonisti dell'astronomia

Le Verrier

Urbain Jean Joseph Le Verrier (Saint-Lô, 11 marzo 1811Parigi, 23 settembre 1877) è stato un matematico e astronomo francese. Specializzato nella meccanica celeste, lavorò all'Osservatorio di Parigi per la maggior parte della sua vita.

È famoso soprattutto per il suo contributo alla scoperta di Nettuno, usando solo calcoli matematici e osservazioni astronomiche precedenti. I calcoli vennero eseguiti per spiegare le differenze tra l'orbita osservata di Urano e quella prevista delle leggi di Keplero e Netwon. Contemporaneamente a Le Verrier, anche il matematico John Couch Adams stava svolgendo gli stessi calcoli, l'uno all'insaputa dell'altro, ed arrivò alle stesse conclusioni.

Sulla base delle indicazioni di Le Verrier, Johann Galle scoprì il pianeta nel settembre del 1846 entro 1 grado dalla posizione prevista, nella costellazione dell'Aquario.

Continua a leggere la voce...
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione In evidenza

In evidenza

L'ammasso globulare M80; la sua distanza è stimata in circa 28.000 anni luce dal Sole e contiene centinaia di migliaia di stelle.

Un ammasso globulare (detto anche ammasso chiuso o ammasso di alone) è un insieme sferoidale di stelle che orbita come un satellite intorno al centro di una galassia. Gli ammassi globulari sono sorretti al loro interno da una forte gravità, che dà loro il tipico aspetto sferico e mantiene al loro centro una densità di stelle relativamente molto elevata. Il nome di questa categoria di oggetti deriva dal latino globus, che significa "globo", "sfera". Talvolta ci si riferisce a questi oggetti semplicemente con l'appellativo globulare.

Gli ammassi globulari sono in genere composti da centinaia di migliaia di stelle vecchie, le stesse che compongono il nucleo, noto come bulge, di una galassia spirale, ma confinate in pochi parsec cubici. Gli ammassi globulari sono piuttosto numerosi: se ne conoscono attualmente 158 attorno alla Via Lattea, con forse altri 10-20 da scoprire, essendo nascosti all'osservazione da Terra dalle polveri interstellari che oscurano la vista in direzione del centro galattico; pare che le galassie più grandi possano averne un numero nettamente superiore (la Galassia di Andromeda potrebbe averne fino a 500). Alcune galassie ellittiche giganti (come M87) ne contano fino a 10.000. Questi oggetti sono considerati parte dell'alone delle galassie, orbitando attorno ai centri di queste a distanze fino a 131.000 anni luce.

Continua a leggere la voce...
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Immagini dal cielo

Immagini dal cielo

Ic434.jpg
La parte orientale della Cintura di Orione; si notano diverse nebulose, tra cui la Fiamma e IC 434, su cui si staglia la Testa di Cavallo. La stella al centro è Alnitak.
MarsSunset.jpg
Il tramonto del Sole al termine di un sol su Marte visto dal rover Spirit nel Cratere Gusev.
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Wikibooks

Wikibooks

Wikibooks-logo.svg Su Wikibooks sono disponibili diversi libri sull'osservazione astronomica, sia in lingua italiana sia in inglese; si tratta di e-book liberi e gratuiti, disponibili anche in formato .pdf.
Osservare il cielo.png
Copertina Osservare il cielo da 40°N.png
Observing the Sky from 40°N - Cover.png
Per chi ha una certa dimestichezza con la lingua inglese, consigliamo anche la lettura di Observing the Sky from 40°N, versione anglofona di Osservare il cielo da 40°N, e dell'atlante Observing the Sky from 30°S. Si tratta di due atlanti pensati per osservatori situati rispettivamente al 40º parallelo nord e a 30º parallelo sud: le loro 24 mappe sono infatti regolate a queste due latitudini; contengono anche informazioni su alcune stelle doppie e variabili e su circa 160 oggetti del profondo cielo osservabili da queste latitudini.

Versione .pdf: 40°N30°S.

Observing the Sky from 30°S - Cover.png
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Avvenimenti del 25 giugno

Avvenimenti del 25 giugno

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Almanacco astronomico – giugno  2017

Almanacco astronomico – giugno 2017

I principali eventi astronomici che caratterizzeranno il mese di giugno 2017.

Crystal Project kstars.png

Informazione non disponibile. È necessario aggiornare questa pagina al mese corrente. Se non sai come farlo, avvisa il Progetto Astronomia.

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Lo sapevi che...

Lo sapevi che...

Centaurus A.jpg
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Qualità

Qualità

Goldenwiki.png

Questa lista contiene sia le voci astronomiche che la comunità di Wikipedia ha ritenuto meritevoli della vetrina, perché rispondenti ai criteri di esaustività, stabilità, verificabilità e bella prosa, sia le voci di qualità, che rispondono a specifici criteri.



Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Novità

Novità

Queste sono le ultime 50 voci di argomento astronomico create o sostanzialmente ampliate dai partecipanti al progetto, ordinate per data di creazione o ampliamento.

  1. Radiotelescopio di Noto (17/06)
  2. 130283 Elizabethgraham (14/06)
  3. Nigel Brady (14/06)
  4. C/1909 L1 Borrelly-Daniel (13/06)
  5. José Luis Ortiz Moreno (11/06)
  6. Bernhard Häusler (11/06)
  7. Richard P. Boyle (11/06)
  8. Michał Żołnowski (11/06)
  9. Michał Kusiak (11/06)
  10. Fulvio Zanardini (10/06)
  11. Osservatorio di Saint-Pardon-de-Conques (10/06)
  12. Osservatorio di Santa Maria de Montmagastrell (09/06)
  13. Palomar Transient Factory (09/06)
  14. Jennie McCormick (09/06)
  15. Steve Cullen (09/06)
  16. C/1907 L2 Daniel (08/06)
  17. Albino Carbognani (07/06)
  18. Hannes Bachleitner (07/06)
  19. Francesco Biasci (07/06)
  20. Paolo Bacci (07/06)
  21. C/1945 X1 du Toit (07/06)
  22. Zaccheus Daniel (07/06)
  23. Osservatorio astronomico dell'isola di Ishigaki (06/06)
  24. 64P/Swift-Gehrels (06/06)
  25. Osservatorio astronomico di Vallemare di Borbona (05/06)
  26. Ernesto Palomba (04/06)
  27. Eran Ofek (04/06)
  28. Michael Nassir (04/06)
  29. Walter Frederick Gale (04/06)
  30. Edmundo Maristany (04/06)
  31. C/1927 X1 (Skjellerup-Maristany) (04/06)
  32. Anna Nikola Żytkow (04/06)
  33. Michael J. Irwin (04/06)
  34. John Francis Skjellerup (02/06)
  35. 445917 Ola (02/06)
  36. James Bruton (02/06)
  37. 420356 Praamzius (02/06)
  38. Gregory Scott Aldering (02/06)
  39. 416252 Manuelherrera (01/06)
  40. David E. Trilling (01/06)
  41. Michael Geffert (29/05)
  42. 345P/LINEAR (29/05)
  43. John Grigg (29/05)
  44. 410928 Maidbronn (28/05)
  45. Antonio Stucchi (28/05)
  46. 392728 Zdzisławłączny (28/05)
  47. Osservatorio Montcabrer (28/05)
  48. 386622 New Zealand (28/05)
  49. Stefan Kürti (28/05)
  50. Justus Georg Westphal (28/05)
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Albero delle categorie

Albero delle categorie

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Collabora anche tu!

Collabora anche tu!

Whirpool Galaxy.jpg

Il punto di ritrovo per quanti collaborano alle voci di astronomia ed astrofisica è il Progetto Astronomia, costantemente impegnato per aggiornare, creare e approfondire le voci pertinenti a questi argomenti; tuttavia, il lavoro da svolgere è davvero notevole.

Se desideri collaborare, iscriviti al progetto! Qualora avessi invece la necessità di contattare il progetto per segnalazioni, richieste, suggerimenti e quant'altro, lascia un messaggio ad Ishtar Terra, il nostro bar tematico.

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Progetti Wikimedia

Progetti Wikimedia

L'astronomia è trattata non solo su Wikipedia, ma anche negli altri progetti della WMF:

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif