Portale:Astronomia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portale Astronomia Astronomia Portale Marte Marte Portale Oggetti non stellari Oggetti non stellari Portale Sistema Solare Sistema solare Portale Stelle Stelle

Portale Astronomia

Benvenuti nel Portale Astronomia di it.wikipedia!

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Il telescopio Hooker, utilizzato da Edwin Hubble.
Un radiotelescopio.

L'astronomia è probabilmente la più antica delle scienze naturali, lontana nel tempo tanto quanto l'origine dell'uomo. Il termine astronomia deriva dal greco antico ἀστρονομία, composto da ἀστῄρ (astér, stella) e νόμος (nòmos, legge), e significa leggi delle stelle. È la disciplina che si occupa dell'osservazione e dell'interpretazione, secondo il metodo scientifico, dei fenomeni celesti. Sua materia di studio sono le origini e l'evoluzione dell'Universo e le proprietà fisiche, chimiche e temporali degli oggetti che ne fanno parte. Comprende aree comuni con la fisica, quali l'astrofisica e la cosmologia. L'astronomia non deve essere confusa con l'astrologia, una pseudoscienza la quale sostiene che i fenomeni celesti abbiano un'influenza sugli eventi che accadono sulla Terra ed in particolare sull'uomo.

Il Portale Astronomia, fondato e gestito dal Progetto Astronomia, ha l'obiettivo di occuparsi di tutto ciò che riguarda la nostra conoscenza dello spazio e delle leggi fisiche che lo governano, ad eccezione dei temi strettamente legati all'esplorazione spaziale, di competenza del Portale Astronautica.


P game.svg   
Una voce a caso:

NGC 2207 e IC 2163
Vedi un'altra voce

Cerca   

Argomenti
Astronomia sferica Astronomia sferica

Sfera celeste · Eclittica · Asse celeste · Polo celeste · Equatore celeste · Emisfero celeste · Meridiano celeste · Coordinate · Ascensione retta · Declinazione · Altezza · Azimut · Meridiano locale · Zenit · Nadir

Meccanica celeste
Meccanica celeste

Epoca · Orbita · Moto di rivoluzione · Leggi di Keplero · Apside · Congiunzione · Quadratura · Elongazione · Fase · Moti millenari· Precessione degli equinozi · Nutazione · Librazione · Occultazione · Eclissi · Stagioni · Equinozio · Solstizio

Planetologia
Planetologia

Sistema planetario (Sistema solare) · Pianeti · Planemo · Pianeti interstellari · Pianeti nani · Satelliti · Anelli · Planetesimi · Protopianeti · Corpi minori · Asteroidi · Satelliti asteroidali · Comete · Bolidi · Meteoriti

Stelle e galassie Astronomia stellare, galattica ed extragalattica

Stelle · Ammassi e associazioni stellari · Nubi interstellari · Galassie · Gruppi e ammassi galattici · Superammassi · Filamenti · Vuoti · Grande Muraglia · Campo profondo e ultraprofondo di Hubble · Struttura a grande scala dell'universo

Astrofisica Astrofisica

Evoluzione stellare · Diagramma H-R · Sequenza principale · Stelle variabili · Supernovae · Gamma ray burst · Stelle degeneri · Nane bianche · Stelle di neutroni e Pulsar · Stelle esotiche · Buchi neri · Galassie attive · Quasar · Blazar · Radiogalassie

Cosmologia Cosmologia

Teoria della relatività · Radiazione cosmica di fondo · Big Bang · Costante cosmologica · Destino ultimo dell'universo · Inflazione · Materia oscura · Energia oscura · Espansione metrica dello spazio · Quintessenza · Nucleosintesi · Universo osservabile · Universo

Astronomia osservativa Astronomia osservativa e sperimentale

Amatoriale · Telescopio · Radiotelescopio · Osservatorio · Costellazioni · Radioastronomia · Astronomia dell'infrarosso · Ottica · Dell'ultravioletto · A raggi X · A raggi γ · Dei neutrini · Delle onde gravitazionali · Radar

Scienze dello spazio
Scienze dello spazio

Astrochimica · Spettroscopia · Esogeologia · Esobiologia · Astronautica · Astrometria · Medicina spaziale

Storia
Storia dell'astronomia

Archeoastronomia · Storia dell'astronomia · Geocentrismo · Eliocentrismo · Sistema ticonico · Cronologia della scoperta di pianeti e satelliti del Sistema solare

Divulgazione Divulgazione astronomica
Planetario · Astronomi · Testi di astronomia e astrofisica · Riviste: A&A · AJ · ApJ · Coelum · MNRAS · Enti e associazioni: UAI · AAVSO · AAS · ASP · INAF · RAS
Logo della sezione Attualità celesti

Attualità celesti

PIA21429 - Transit Illustration of TRAPPIST-1.jpg

Il 22 febbraio 2017, la NASA e l'ESO hanno annunciato la scoperta di tre esopianeti di tipo terrestre in orbita attorno alla nana rossa ultrafredda TRAPPIST-1, nella zona abitabile del sistema. I sette pianeti presenti nel sistema, che dista 39,5 anni luce dal Sole, sono stati tutti scoperti con il metodo del transito, sono di tipo roccioso e completano ciascun'orbita in meno di 20 giorni.

Comet icon.svg

Dopo essere transitata per il perielio il 31 dicembre 2016, l'11 febbraio 2017 la Cometa Honda-Mrkos-Pajdušáková è transitata ad una distanza dalla Terra pari a circa 32 volte quella della Luna dal nostro pianeta, raggiungendo quasi la sesta magnitudine. Osservazioni condotte con il radiotelescopio di Arecibo dal 9 al 17 febbraio hanno permesso di identificare forma, dimensioni e periodo di rotazione del suo nucleo. Nel visibile, la cometa ha mostrato una lunga coda ionica di colore verde.

Vedi anche l'Archivio delle notizie precedenti

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Il cielo nel mese di aprile

Il cielo nel mese di aprile

Kstars-icon.png
Il cielo di aprile appare con la Via Lattea disposta tutt'intorno all'orizzonte...
Carte celesti
01apr.png
Mappa del cielo a 42°N, ore 23:00 (CET)
1º aprile 2017 (ingrandisci)
15apr.png
Mappa del cielo a 42°N, ore 23:00 (CET)
15 aprile 2017 (ingrandisci)
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione I protagonisti dell'astronomia

I protagonisti dell'astronomia

Galle

Johann Gottfried Galle (Radis, 9 giugno 1812Potsdam, 10 luglio 1910) è stato un astronomo tedesco.

Grazie all'assistenza dell'allievo Heinrich Louis d'Arrest, riuscì per primo ad osservare il pianeta Nettuno il 23 settembre 1846. La posizione prevista del pianeta gli era stata fornita dai calcoli di Urbain Le Verrier.

Cominciò a lavorare come assistente di Johann Franz Encke nel 1835, subito dopo il completamento dell'osservatorio di Berlino. Nel 1851 si mosse verso Breslavia per diventare professore di astronomia ed divenne presto direttore dell'osservatorio locale.
Durante la sua carriera studiò le comete e nel 1894 (con l'aiuto del suo figlio Andreas Galle) pubblicò una lista con 414 comete. Egli stesso precedentemente scoprì tre comete (dal 2 dicembre 1839 al 6 marzo 1840). Alcuni crateri sulla Luna e su Marte e un anello di Nettuno, sono stati dedicati in suo onore.

Continua a leggere la voce...
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione In evidenza

In evidenza

Immagine dei frammenti del nucleo della cometa Shoemaker-Levy 9 ripresa il 1º luglio 1993 dal telescopio spaziale Hubble.

La Cometa Shoemaker-Levy 9 (formalmente designata 1993e e D/1993 F2) è divenuta famosa perché è stata la prima cometa ad essere osservata durante la sua caduta su un pianeta. Scoperta il 25 marzo 1993 dagli astronomi Eugene e Carolyn S. Shoemaker e da David Levy, analizzando lastre fotografiche dei dintorni di Giove, destò immediatamente l'interesse della comunità scientifica; non era mai accaduto infatti che una cometa fosse scoperta in orbita attorno ad un pianeta e non al Sole. Catturata tra la seconda metà degli anni sessanta ed i primi anni settanta da Giove, le interazioni tra il gigante gassoso e la cometa ne avevano causato la disgregazione in 21 frammenti. Nel 1993 si presentava all'osservatore come una lunga fila di punti luminosi immersi nella luminescenza delle loro code, indicati spesso sui giornali come "la collana di perle".

Gli studi dell'orbita della cometa portarono alla conclusione che essa sarebbe precipitata sul pianeta nel luglio del 1994. Fu quindi avviata un'estesa campagna osservativa che coinvolse numerosi osservatori a Terra e diverse sonde nello spazio per la registrazione dell'evento. Tra il 16 ed il 22 luglio del 1994, i frammenti della cometa caddero su Giove in un vero e proprio bombardamento. Le macchie scure che si formarono sul pianeta furono osservabili da Terra per diversi mesi prima di essere riassorbite dall'atmosfera di Giove.

Continua a leggere la voce...
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Immagini dal cielo

Immagini dal cielo

NGC2207+IC2163.jpg
Le due galassie NGC 2207 e IC 2163 sono in fase di collisione.
790106-0203 Voyager 58M to 31M reduced.gif
L'avvicinamento a Giove della sonda Voyager 1.
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Wikibooks

Wikibooks

Wikibooks-logo.svg Su Wikibooks sono disponibili diversi libri sull'osservazione astronomica, sia in lingua italiana sia in inglese; si tratta di e-book liberi e gratuiti, disponibili anche in formato .pdf.
Osservare il cielo.png
Copertina Osservare il cielo da 40°N.png
Observing the Sky from 40°N - Cover.png
Per chi ha una certa dimestichezza con la lingua inglese, consigliamo anche la lettura di Observing the Sky from 40°N, versione anglofona di Osservare il cielo da 40°N, e dell'atlante Observing the Sky from 30°S. Si tratta di due atlanti pensati per osservatori situati rispettivamente al 40º parallelo nord e a 30º parallelo sud: le loro 24 mappe sono infatti regolate a queste due latitudini; contengono anche informazioni su alcune stelle doppie e variabili e su circa 160 oggetti del profondo cielo osservabili da queste latitudini.

Versione .pdf: 40°N30°S.

Observing the Sky from 30°S - Cover.png
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Avvenimenti del 22 aprile

Avvenimenti del 22 aprile

Non si segnalano eventi per questo giorno

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Almanacco astronomico – aprile  2017

Almanacco astronomico – aprile 2017

I principali eventi astronomici che caratterizzeranno il mese di aprile 2017.

Crystal Project kstars.png

Informazione non disponibile. È necessario aggiornare questa pagina al mese corrente. Se non sai come farlo, avvisa il Progetto Astronomia.

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Lo sapevi che...

Lo sapevi che...

Voyager 1
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Qualità

Qualità

Goldenwiki.png

Questa lista contiene sia le voci astronomiche che la comunità di Wikipedia ha ritenuto meritevoli della vetrina, perché rispondenti ai criteri di esaustività, stabilità, verificabilità e bella prosa, sia le voci di qualità, che rispondono a specifici criteri.



Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Novità

Novità

Queste sono le ultime 50 voci di argomento astronomico create o sostanzialmente ampliate dai partecipanti al progetto, ordinate per data di creazione o ampliamento.

  1. Uri Carsenty (22/04)
  2. 333639 Yaima (17/04)
  3. Vital Mikalaevič Newski (17/04)
  4. 333508 Voiture (17/04)
  5. Fabio Dolfi (17/04)
  6. 332706 Karlheidlas (17/04)
  7. Joseph Masiero (17/04)
  8. 332530 Canders (16/04)
  9. Wladimiro Marinello (16/04)
  10. Vance Avery Petriew (16/04)
  11. 330934 Natevanwey (15/04)
  12. Stephen Levine (15/04)
  13. 330836 Orius (15/04)
  14. Arne Henden (15/04)
  15. 327695 Yokoono (13/04)
  16. Bahodir Hafizov (13/04)
  17. 325455 Della Valle (13/04)
  18. Aleksej Sergeev (13/04)
  19. 321405 Ingehorst (11/04)
  20. Ute Zimmer (11/04)
  21. 321324 Vytautas (10/04)
  22. Harlan Devore (10/04)
  23. 317917 Jodelle (10/04)
  24. David Herald (10/04)
  25. 317809 Marot (09/04)
  26. David Grennan (09/04)
  27. 316741 Janefletcher (09/04)
  28. EURONEAR (09/04)
  29. 248262 Liuxiaobo (09/04)
  30. José De Queiroz (09/04)
  31. Molonglo Observatory Synthesis Telescope (06/04)
  32. 23707 Chambliss (03/04)
  33. Eugene Chiang (03/04)
  34. Toshihiko Ikemura (02/04)
  35. C/1996 R3 Lagerkvist (02/04)
  36. 158P/Kowal-LINEAR (02/04)
  37. 92P/Sanguin (02/04)
  38. 317715 Guydetienne (01/04)
  39. Zhang Minti (01/04)
  40. Coronae di Miranda (30/03)
  41. Sulci di Ganimede (29/03)
  42. Sulci di Encelado (25/03)
  43. Sulci di Marte (25/03)
  44. Sulci di Tritone (25/03)
  45. Chasmata di Venere (25/03)
  46. Jérémie Vaubaillon (21/03)
  47. C/1999 G1 LINEAR (21/03)
  48. 282P/(323137) 2003 BM80 (21/03)
  49. Kepler-1638 b (20/03)
  50. Cartografia di Marte (11/03)
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Albero delle categorie

Albero delle categorie

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Collabora anche tu!

Collabora anche tu!

Whirpool Galaxy.jpg

Il punto di ritrovo per quanti collaborano alle voci di astronomia ed astrofisica è il Progetto Astronomia, costantemente impegnato per aggiornare, creare e approfondire le voci pertinenti a questi argomenti; tuttavia, il lavoro da svolgere è davvero notevole.

Se desideri collaborare, iscriviti al progetto! Qualora avessi invece la necessità di contattare il progetto per segnalazioni, richieste, suggerimenti e quant'altro, lascia un messaggio ad Ishtar Terra, il nostro bar tematico.

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Logo della sezione Progetti Wikimedia

Progetti Wikimedia

L'astronomia è trattata non solo su Wikipedia, ma anche negli altri progetti della WMF:

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif