Portale:Impero mongolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Voce in evidenza
Genghis Khan.jpg

Nato nei pressi del monte Burhan Haldun (una montagna sacra) tra il corso dei fiumi Onon ed Hėrlėn nel ~1162 come Temujin o Temulujin (altaico Temuçin, pron. Temucin), poi noto come Genghis Khan o Gengis Khan (tartaro Чингис Хан, pron. Gingis Khan), fu il condottiero che, dopo aver unificato le tribù mongole fondando l'Impero Mongolo, le condusse alla conquista della maggior parte di Asia Centrale, Cina, Russia, Persia, Medio Oriente e di parte dell'Europa orientale, dando vita, anche se per breve tempo, al più grande impero della storia umana. Morì il 18 agosto 1227 e fu sepolto in un luogo ignoto, probabilmente nelle foreste del natio Hėntij.

Introduzione
  • Benvenuti nel portale sull'Impero mongolo. Qui potete trovare tutto ciò che vi serve sull'età del mitico impero e dei suoi condottieri.
Citazioni
« ...Io vengo dal Barbaro Nord. Indosso le stesse vesti e mi sfamo dello stesso cibo dei pastori di vacche e dei mandriani di cavalli. Facciamo gli stessi sacrifici e ci dividiamo le ricchezze. Guardo alla Nazione come a un nuovo figlio appena nato e mi curo dei miei soldati come se fossero i miei fratelli... »
(Gengis Khan)
« Credi che questo fiume di sangue scorrerà eterno nella memoria degli uomini? »
(Gengis Khan rivolto ad un mercante)
« Mi farò topo per rubare il cibo e conservarlo per te. Mi farò corvo per catturare anche la più piccola briciola da donarti. Mi farò feltro per coprirti e per avvolgermi insieme a te »
(Gengis Khan rivolto a Subedei)
Novità

Abaqa

Abaqa a cavallo incontra Argun e Ghazan, miniatura del XIV secolo

Abāqā (12341282) è stato un sovrano mongolo, fu il secondo Īlkhān di Persia.

Al potere dal 1265, figlio di Hūlāgū, fu in rapporti con i papi Clemente IV e Gregorio X per una progettata azione contro i Mamelucchi d'Egitto. Sposò Maria Paleologa, figlia di Michele VIII Paleologo, imperatore bizantino e di una sua amante.

Immagine del giorno
Marco Polo, Il Milione, Chapter CXXIII and CXXIV.jpg

Una pagina de Il Milione, opera dell'esploratore e mercante veneziano Marco Polo scritta da Rustichello da Pisa
Voce del giorno

Battaglia di Wadi al-Khazandar

BattleOfHoms1299.JPG

La battaglia di Wadi al-Khazandar o terza battaglia di Homs, del 1299, si concluse con una vittoria dei Mongoli sui Mamelucchi.

Storia
Economia e politica
politica dell'Impero
Cultura
Risorse