Portale:Macedonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
 
 
Icona modificaMacedonia
Carta politica della Repubblica di Macedonia

La Repubblica di Macedonia (in macedone: Република Македониjа, in albanese: Republika e Maqedonisë) è uno stato indipendente della penisola balcanica nell'Europa sud-orientale. Confina con Albania, Serbia, Bulgaria, e Grecia.

La terra governata dalla Repubblica di Macedonia era in precedenza la parte meridionale estrema della Jugoslavia. I confini odierni vennero fissati poco dopo la Seconda Guerra Mondiale quando la Jugoslavia socialista stabilì nella zona la Repubblica Socialista di Macedonia, riconoscendo i macedoni come una nazione separata all'interno della Jugoslavia. Rinominata Repubblica di Macedonia il 8 settembre 1991, si separò pacificamente dalla Jugoslavia senza ulteriori modificazioni territoriali.

Continua la lettura...
 
 
Icona modificaVoce in evidenza
Ocrida, situata sulle sponde dell'omonimo lago

Ocrida (in macedone Охрид, Ohrid) è una città (55.700 abitanti) della Repubblica di Macedonia, capoluogo del comune omonimo e situata sulla sponda orientale del lago di Ocrida.

La città si trova a sud-ovest della capitale Skopje, a nord-est di Resen e Bitola e ad est delle città albanesi di Elbasan e Tirana.

Il territorio di Ocrida ospitò antichissimi insediamenti illirici e in seguito greci, mentre la città divenne in età medievale uno dei centri culturali, religiosi e artistici più importanti della Penisola Balcanica e dell'Europa slava. Nel 1979 la città e il suo lago vennero inclusi dall'UNESCO nella lista dei Patrimoni dell'umanità.

Continua la lettura...
 
 
Icona modificaVoci inerenti alla Macedonia
 
 
Icona modificaCuriosità
Localizzazione della città brasiliana di Macedônia
  • La macedonia è un'insalata preparata con frutti misti, lasciati ammorbidire nel vino. Per la sua preparazione si deve tagliare a pezzi la frutta, immergendo prima la frutta più dura (come la mela), e poi quella più fragile (come le fragole e i kiwi).
  • Macedônia è un comune di 3.617 abitanti (2006) dello stato di San Paolo in Brasile.
 
 
Icona modificaImmagine
Affreschi nella Cattedrale di Santa Sofia, a Ocrida
Affreschi bizantini nella Cattedrale di Santa Sofia, a Ocrida.
 
 
Icona modificaBiografia
Branko Crvenkovski, l'attuale Presidente della Repubblica di Macedonia, nel 1998

Branko Crvenkovski (in macedone Бранко Црвенковски) (Sarajevo, 12 ottobre 1962) è un politico macedone.

Crvenkovski è nato il 12 ottobre 1962 a Sarajevo, in Bosnia ed Erzegovina. Nel 1986 si è diplomato in Scienze Informatiche ed Automazione alla Scuola di Ingegneria Elettrica all'Università di San Cirillo e Metodio di Skopje.

Venne eletto membro dell'Assemblea alle prime elezioni multipartitiche nella Ex-Jugoslavia nel 1990 dopo aver lavorato per molti anni come capo di dipartimento alla Compagnia Semos a Skopje. Il 5 settembre 1992 divenne il primo Primo Ministro della Macedonia dopo la secessione dalla Jugoslavia e continuò a mantenere il posto anche dopo le elezioni del dicembre del 1994.

Vinse nell'aprile 2004 le elezioni presidenziali contro Saško Kedev e si insediò il 12 maggio 2004.
 
 
Icona modificaFonti e risorse utili
Portali dei paesi dell'Europa
Albania · Andorra · Armenia · Austria · Azerbaigian · Belgio · Bielorussia · Bosnia ed Erzegovina · Bulgaria · Cipro · Città del Vaticano · Croazia · Danimarca · Estonia · Finlandia · Francia · Georgia · Germania · Grecia · Irlanda · Islanda · Italia · Kazakistan · Lettonia · Liechtenstein · Lituania · Lussemburgo · Macedonia · Malta · Moldavia · Montenegro · Norvegia · Paesi Bassi · Polonia · Portogallo · Principato di Monaco · Regno Unito · Repubblica Ceca · Romania · Russia · San Marino · Serbia · Slovacchia · Slovenia · Spagna · Svezia · Svizzera · Turchia · Ucraina · Ungheria
Altri continenti
Africa · Antartide · Artide · Asia · Oceania