Portale:Marina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
 
 
Crystal kcontrol.png modificaIntroduzione
Cavour (550).jpg
Il Portale Marina vuole essere la porta di accesso alle voci relative alle navi, marine militari, aviazioni navali di tutto il mondo, così come per i vascelli civili, le infrastrutture portuali e scientifiche e tutto ciò che ha a che fare con la marineria e la sua storia
 
 
Crystal kcontrol.png modificaIntroduzione
Immagine di una nave di medie dimensioni.

La nave è un'unità complessa, ovvero un mezzo di trasporto, studiato per il trasporto su acqua di merci o persone. Le unità naviganti di notevole grandezza, conducibili da una comunità più o meno grande chiamata equipaggio, assumono la denominazione di "nave". Ecco che a questo punto abbiamo, navi da passeggeri, navi da crociera, navi traghetto, navi petroliere, navi da carico, navi portacontainer e navi da diporto le quali a norma del regolamento per la nautica da diporto, sono quelle unità naviganti a scopo lusorio di lunghezza superiore ai 24 metri. Sono definite invece imbarcazioni i mezzi navali e/o nautici di esigue dimensioni conducibili anche se a motore da una sola persona (vedi imbarcazioni di salvataggio, imbarcazioni per il servizio per le navi in rada, imbarcazioni

[...]

Leggi la voce
 
 
Crystal kcontrol.png modificaVetrina
Goldenwiki.png

Queste sono le voci marinaresche che la comunità ha ritenuto meritevoli della vetrina perché rispondenti ai criteri di esaustività, stabilità, verificabilità e bella prosa.

La corazzata alla fonda a Taranto nel 1917

La corazzata Giulio Cesare fu un'unità della Regia Marina che servì in entrambe le guerre mondiali. La nave, insieme alle unità gemelle Cavour e Leonardo da Vinci, costituiva la Classe Conte di Cavour.

L'unità era intitolata al condottiero e dittatore romano Gaio Giulio Cesare.

Costruzionemodifica wikitesto

La sua costruzione venne fatta dall'Ansaldo nel cantiere navale di Sestri Ponente, dove il suo scafo venne impostato sugli scali il 24 giugno 1910.

La nave, varata il 15 ottobre 1911, venne completata il 14 maggio 1914 ed aveva un dislocamento a pieno carico di oltre 25.000 tonnellate.

La bandiera di combattimento e il cofano,acquistati con una colletta fra le scuole d'Italia, furono consegnati il 7 giugno 1914 a Napoli, alla presenza del Duca d'Aosta e di oltre mille invitati, da un comitato alla cui presidenza c'era il preside del Liceo Mamiani di Roma.

La bandiera, in seta, è stata ricamata a mano a Torino dalle orfane dei militari. Il cofano, ispirato all'arte classica romana è in bronzo con smalti. Bandiera e cofano sono attualmente conservati a Roma, nel Sacrario delle Bandiere del Vittoriano.

[...]

Leggi la voce

Clicca qui per proporre una voce!
 
 
Crystal kcontrol.png modificaBiografie
Nelson prima della battaglia di Trafalgar.
« Noi avremo pure Dio dalla nostra parte, ma gli inglesi hanno Nelson »
(Gioacchino Murat)

Sir Horatio Nelson, primo visconte Nelson e primo duca di Bronte, KB (Burnham Thorpe, 29 settembre 1758Capo Trafalgar, 21 ottobre 1805), è stato un ammiraglio britannico.

Per le sue strepitose vittorie in ben tre grandi battaglie navali in cui era comandante in capo è ancora oggi uno dei più amati e celebrati eroi nazionali d'Inghilterra, ma non mancano nella sua vita episodi controversi, come la parte avuta negli orrori seguiti alla fine della Repubblica partenopea nel 1799.

Il suo ruolo di Eroe Nazionale dell'Impero britannico, vittorioso in importanti battaglie, ha attirato su di lui l'attenzione di numerosi biografi, la maggior parte dei quali si è limitata a riproporre la consolidata biografia ufficiale, edita pochi anni dopo la morte con la collaborazione interessata del fratello di Nelson e di numerosi esponenti governativi. Recentemente alcune opere (specialmente il libro di Terry Coleman) hanno dedicato maggior attenzione a documenti ancora disponibili dai quali è possibile risalire ad un Nelson meno "agiografico".

[...] Leggi la voce

Clicca qui per proporre una voce!
 
 
Crystal kcontrol.png modificaAltre wiki
Wikiquote-logo.svg

"Ogni volta che scopriamo nuove tecniche spesso ci atteniamo stupidamente alle vecchie forme. Un nuovo materiale, come il cemento, crea da sé le sue forme. Una struttura è architettonicamente valida quando è corretta."

(Pier Luigi Nervi, citato in Ernest O. Hauser, Un creatore del nostro tempo, Selezione dal Reader's Digest, aprile 1964)

Pix.gif
Crystal kcontrol.png Voci notevoli per importanza nel settore

Teatri di operazione

Battaglie navali

Navi

Unità militari

Navigatori

Pix.gif
 
 
Crystal kcontrol.png modificaLo sapevi che
La Bismarck in navigazione (1940).

La Bismarck fu una nave da battaglia tedesca della seconda guerra mondiale, così battezzata in onore del cancelliere del XIX secolo Otto von Bismarck (1815-1898). È famosa per l'affondamento dell'incrociatore da battaglia Hood e per la caccia successiva che le venne data che portò alla sua distruzione. Nave eponima della classe Bismarck, l'unica altra nave della classe fu la Tirpitz. La Bismarck fu studiata in funzione di un nuovo sviluppo della Kriegsmarine dopo che Hitler denunciò gli accordi anglo-tedeschi relativi alle limitazioni agli armamenti (dopo che erano decadute le precedenti limitazione imposte dal Trattato di Versailles). Il piano di riarmo navale tedesco prevedeva un numero di grandi navi che non poteva competere con la Royal Navy, ma che fosse qualitativamente all'avanguardia. Tra i risultati di questa politica vi fu una corazzata che poteva considerarsi la più potente del suo tempo. Solo con l'entrata in servizio delle gigantesche Yamato giapponesi la Bismarck venne superata (anche se le Yamato erano più lente e con artiglierie meno precise).

[...] Leggi la voce

Clicca qui per proporre una voce!

 
 
Crystal kcontrol.png modificaPortale correlati
 
 
Crystal kcontrol.png modificaCategorie

Nei riquadri qui sotto, clicca "+" per vedere le voci contenute all'interno di una categoria e "-" per nasconderle. Cliccando sui link, puoi accedere alle relative categorie o voci.

 
 
Wikipedia anchors logo.svg Portali collegati
Vuoi contribuire? Fai un salto al

Wikipedia anchors logo.svg Progetto:Marina
Il progetto nasce con lo scopo di coordinare la scrittura, la traduzione e l'ampliamento delle tematiche relative al vasto mondo della Marina Mercantile e della Marina da Guerra.
Per qualsiasi informazione, chiarimento, proposta o richiesta di consulenza, rivolgiti al
Quadrato ufficiali.

Portali collegati

Crossed sabres.svg Guerra  ·  Pillar ionic.svg Storia  ·  Wikiwings2.png Aviazione  ·  TPL Trasporti.png Trasporti  ·  Olympic pictogram Sailing.svg Vela  ·  Gartoon-Bluefish-icon.png Mare  · Gnome-preferences-system.svg Ingegneria  ·  Multimedia-volume-control.svg Controlli automatici  ·  Gnome-applications-engineering.svg Fisica  ·  Gnome-applications-science.svg Chimica