Portale:Matematica/Vetrina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Poliedro

In matematica, e in particolare in geometria solida e in teoria dei grafi, un poliedro è un solido delimitato da un numero finito di facce piane poligonali. Come primi poliedri da prendere in considerazione, per la loro semplicità, vi sono i cubi, i parallelepipedi, le piramidi e i prismi. Fra i poliedri più complessi occupano un ruolo centrale i cinque solidi platonici, noti fin dall'antica Grecia.

Il termine poliedro deriva dal greco πολύεδρον (πολύς, polys = "molti" e ἔδρον, édron = "faccia"). Molti oggetti microscopici naturali (molecole, protozoi, virus, etc.) hanno forme o simmetrie poliedrali. I cristalli si possono presentare in questa forma anche a livello macroscopico.

Alcuni poliedri
Dodecahedron.gif
Dodecaedro
(Poliedro platonico)
SmallStellatedDodecahedron.gif
Piccolo dodecaedro stellato
(Poliedro di Keplero-Poinsot)
Icosidodecahedron.gif
Icosidodecaedro
(Poliedro archimedeo)