Portale:Migrazioni umane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ellis island 1902.jpg

Portale Migrazioni umane

Portali correlati: Antropologia · Diritto · Geografia · Istruzione · Lavoro · Sociologia · Storia


Introduzione

Per migrazioni dell'uomo si intende la diffusione della specie umana sulla superficie terrestre e lo studio di questa su basi genetiche, linguistiche e socio-culturali. Il concetto si basa in buona parte sulle acquisizioni recenti della genetica (in particolare sugli studi di Luigi Luca Cavalli-Sforza) e della linguistica (in particolare sugli studi e sulle tassonomie di Ruhlen Merritt).


Leggi la voce...
Biografia in evidenza
Blanche Bruce - Brady-Handy.jpg

Blanche Kelso Bruce (Farmville, 1 marzo 1841 – Washington, D.C., 17 marzo 1898) è stato un politico statunitense. Ha rappresentato lo stato del Mississippi come senatore del partito repubblicano dal 1875 al 1881 ed è stato il primo afroamericano a restare al senato per tutta la durata della carica. Hiram Rhodes Revels, anch'egli del Mississippi, era stato il primo in assoluto ad entrare al Congresso degli Stati Uniti d'America, ma senza rimanere per l'intera durata del mandato. Nel 2002 Molefi Kete Asante ha inserito Blanche Bruce nella sua lista dei 100 più grandi afroamericani.

Bruce nacque nella Contea di Prince Edward, in Virginia vicino a Farmville da Pettis Perkinson, bianco proprietario di una piantagione, e Polly Bruce, schiava afroamericana. Fu trattato abbastanza bene dal padre, che lo educò insieme ai fratellastri. Dal momento che era nato schiavo a causa della condizione della madre, il padre lo liberò e lo avviò ad un apprendistato in modo che potesse imparare un mestiere.


Continua >>>
Migrazioni storiche
Bronxhub1.jpeg

La grande migrazione afroamericana fu il fenomeno migratorio avvenuto all'interno degli Stati Uniti che tra il 1910 e il 1970 vide lo spostamento di circa sette milioni di afroamericani dagli stati del sud verso quelli del nord, midwest e ovest. I motivi che spinsero gli afroamericani a lasciare gli stati del sud per le città industriali del nord sono legati al razzismo, alla ricerca di lavoro nelle città industriali e alla volontà di dare una migliore istruzione ai figli.

Alcuni storici distinguono due migrazioni: la grande migrazione afroamericana (1910-1940, 1.6 milioni di migranti) e la seconda grande migrazione afroamericana (1940-1970, più di 5 milioni di migranti). Molti lasciarono il Texas e la Louisiana per la California, dove c'era la possibilità di trovare lavoro nell'industria della difesa. Dal 1965-1970, da quattordici stati del sud, soprattutto Alabama, Louisiana e Mississippi, partirono flussi migratori verso le altre tre census-designated region degli Stati Uniti.

Da allora gli studiosi hanno notato una migrazione inversa che prese forza negli ultimi trentacinque anni del XX secolo chiamata Nuova grande migrazione afroamericana. Gran parte dei dati demografici si riferisce al periodo 1963-2000. I dati comprendono gli spostamenti degli afroamericani ritornati negli stati del sud in seguito alla deindustrializzazione nelle città del nord-est e del midwest, la crescita di posti di lavoro di alta qualità nel New South e l'aumento dell'integrazione razziale. Molte persone ritornarono nel sud per ragioni che riguardano la famiglia e i legami di parentela. Nel periodo 1995-2000 i college della la Georgia, il Texas e il Maryland hanno avuto la maggioranza dei laureati afroamericani, a differenza dei decenni precedenti in cui questo primato apparteneva alla California.


Continua >>>
Luoghi, rotte e percorsi migratori
Concetti
Legislazione
Contrasto dell'immigrazione
Associazioni e progetti
Didattica e accoglienza per migranti, rifugiati e richiedenti asilo
Letteratura

Autori della letteratura migrante in lingua italiana
Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Scrittori della letteratura migrante in lingua italiana

Cristina Ali Farah - Fernando Ferias de Alburquerque Princesa - Tahar Lamri - Gabriella Ghermandi - Igiaba Scego - Amara Lakhous - Jorge Canifa - Ron Kubati - Ingy Mubiayi - Saba Anglana - Shirin Ramzanali Fazel - Gabriella Kuruvilla


Riferimenti teorici, autori e concetti
  • Ernesto De Martino (Presenza)
  • John Dewey (Il concetto di esperienza, La scuola e la società)
  • Celestin Freinet (Il metodo naturale)
  • René Girard (Gli stereotipi della persecuzione)
  • Ivan Illich (Convivialità, La società conviviale, L'incontro con l'altro e l'amicizia, Il respiro condiviso, Bisogni, aspettativa e speranza)
  • Maria Montessori (L'analfabetismo mondiale)
  • Renos Papadopoulos (Nostalgia e migrazione, La casa in psicologia e scienze sociali)
  • Colin Ward (Il bambino e la città, Ospite, Ospitalità, Xenia, Resilienza, Etichetta nell'ambito psicosociale)
Categorie

Nei riquadri qui sotto, clicca "+" per vedere le voci contenute all'interno di una categoria e "-" per nasconderle. Cliccando sui link, puoi accedere alle relative categorie o voci.

Esilio



  • Per cercare su it.wikipedia con il motore di ricerca google, clicca qui
  • Per visualizzare delle immagini di migranti a caso, clicca qui.
  • Per visualizzare una voce di migranti a caso, clicca qui.
Altri progetti
Link esterni