Portale:Provincia di Livorno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Livorno-Stemma.png
Provincia di Livorno-Stemma.png
Benvenuti in

Provincia di Livorno
Populonia1.jpg

Il Portale sul capoluogoLe Categorie


 
 
Icona modificaProvincia di Livorno
Stemma della Provincia di Livorno

La Provincia di Livorno è una provincia della Toscana di 330 mila abitanti.

Affacciata ad ovest sul Mar Ligure e Mar Tirreno (sul promontorio di Piombino è posto il confine tra questi due mari), confina a nord e a est con la Provincia di Pisa, a sud con la Provincia di Grosseto.

La sede dell'Amministrazione provinciale è situata a Livorno, nel Palazzo Granducale, in piazza del Municipio.

Continua la lettura...
 
 
Icona modificaLo sapevi che...
San Martino - Villa Demidoff Fassade.jpg

La Villa di San Martino o Villa Bonaparte è una delle due residenze che Napoleone Bonaparte ebbe all'Isola d'Elba fra il maggio 1814 ed il febbraio 1815.

Situata in località San Martino, nel comune di Portoferraio, sebbene sia spesso indicata come casa di campagna, era di fatto la più importante, destinata comunque alla vita privata dell'imperatore in esilio che, per la sua attività pubblica, si serviva essenzialmente dell'altra casa, la Palazzina dei Mulini posta nella parte alta di Portoferraio.

Continua la lettura...
 
 
Icona modificaVoci inerenti alla Provincia di Livorno
 
 
Icona modificaImmagini
 
 
Icona modificaIl comune del giorno
Stemma di Campiglia Marittima

Campiglia Marittima è un comune di 12.962 abitanti della provincia di Livorno.

Il toponimo è attestato per la prima volta nel 1004 come Campillia e deriva dal latino campus, "campo". Nel 1862 fu aggiunta la specificazione "marittima", cioè "della Maremma" (in latino Maritima ). Il paese è uno dei comuni facenti parte del circondario della Val di Cornia.

Da molteplici testimonianze archeologiche nel territorio comunale si sa che sono esistiti stanziamenti anteriori al Medioevo. Il territorio comunale già in epoca etrusca e romana è abitato anche grazie al fatto che la zona è ricca di minerali, testimonianze di questa attività sono visibili ai piedi del paese dove oggi si trova la chiesa della Madonna di Fucinaia e il parco archeo-minerario di San Silvestro. Oggi sono visitabili i forni fusori e i pozzi minerari che gli etruschi sfruttavano in cerca di metalli .

Continua la lettura...
 
 
Icona modificaFonti e risorse utili
 
 
Icona modificaPortali collegati