Portale:Torino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PORTALE TORINO
Collabora al Progetto Torino
Torino · Città metropolitana di Torino · Categoria:Torino
Torino su Commons · Progetto Piemonte · Portale Piemonte
Portale Torino
Mg-k Torino Mole.jpg
Torino-Stemma-trasparente.png

Torino (TO) Torino (Turin in torinese, piemontese, francese, spagnolo, inglese e tedesco) è la terza città italiana con 1.000.000 abitanti (dati ISTAT 2010), capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Piemonte.

È stata la prima capitale dell'Italia unita. Nel 2006 è stata la sede dei XX Giochi olimpici invernali e dei IX Giochi Paralimpici invernali, e dal 2006 al 2007 è stata capitale mondiale del libro.

Con i comuni dell'area metropolitana la popolazione è di circa 3.500.000 abitanti.

Tra i suoi monumenti si ricordano l'ottocentesca Mole Antonelliana e la Cattedrale di San Giovanni Battista del XV secolo, che ospita la Sindone, nonché Palazzo Reale (sede dei Duchi e poi dei Re) e Palazzo Madama.

Quest'ultimo merita una nota a parte. È infatti il vero centro metaforico e geografico della città. Le sue parti più antiche risalgono addirittura all'epoca romana (si tratta di due delle sue 4 torri, ora inglobate nella facciata): trasformato in castello nel Medioevo con l'aggiunta di due ulteriori torri e rimaneggiato più volte in seguito, è stato abbellito all'inizio del '700 da una splendida facciata ad opera di Filippo Juvarra.

La città di Torino e i suoi dintorni inoltre sono abbellite dalle numerose Residenze Sabaude, Patrimonio Mondiale dell'Umanita dell'UNESCO (Casa Savoia). Il Museo Egizio della città ospita la seconda collezione egizia del mondo per importanza, dopo quello del Cairo. Leggi...

Vetrina
Wikimedaglia oro.png
Torino2006.svg

I XX Giochi olimpici invernali si sono tenuti a Torino dal 10 al 26 febbraio 2006. Le gare si sono svolte sia a Torino sia in altre otto località del Piemonte. Dal 10 al 19 marzo si sono tenuti, nella stessa sede, i IX Giochi Paralimpici invernali. Precedentemente altre due città italiane erano state sedi di manifestazioni olimpiche, Cortina d'Ampezzo nel 1956 con i VII Giochi olimpici invernali, e Roma nel 1960 con i Giochi della XVII Olimpiade.

Leggi...


Vittorio AmedeoII.jpg

Vittorio Amedeo II Francesco (Torino, 14 maggio 1666 - Rivoli, 31 ottobre 1732) fu marchese di Saluzzo e marchese del Monferrato, Duca di Savoia, Principe di Piemonte e Conte d'Aosta, Moriana e Nizza dal 1675 al 1720. Fu anche Re di Sicilia dal 1713 al 1720, quando divenne Re di Sardegna.

Leggi...



Assedio di Torino 1706.jpg

L'Assedio di Torino del 1706, una delle pagine più fulgide della storia della città, ebbe luogo con l'accerchiamento della cittadella fortificata da parte dell'esercito franco-spagnolo (assalto che durò centodiciassette giorni), nel corso degli avvenimenti bellici conosciuti come guerra di successione spagnola, a conclusione della quale, con la firma del Trattato di Utrecht (1713), Vittorio Amedeo II, duca di Savoia, divenne il primo re della sua dinastia.

Leggi...

Eventi

L'Assedio di Torino del 1706 attorno alla cittadella fortificata da parte dell'esercito franco-spagnolo (assalto che durò centodiciassette giorni) è una delle pagine più importanti della storia del capoluogo piemontese, a quell'epoca già ricco di palazzi in stile barocco, ampie e belle vie e di una radicata cultura europea. Il duca di Savoia Vittorio Amedeo II diverrà - alla fine del conflitto - il primo re della sua dinastia, con la firma del Trattato di Utrecht. Dopo la fine di questo assedio verranno ridefiniti gli equilibri politico-militari dell'intera Europa del XVIII secolo e gettate le basi per la futura unità d'Italia.

Leggi...

Edifici
Basilica di Superga.jpg

La Basilica di Superga sorge sull'omonimo colle ad est di Torino. Fu fatta costruire dal re Vittorio Amedeo II come ringraziamento alla Vergine Maria, dopo aver sconfitto i francesi che assediavano Torino nel 1706. Il progetto è del messinese Filippo Juvarra e risale al 1711.

Attraverso una grande scalinata si accede al pronao della Basilica, di ispirazione classica (Pantheon di Roma), come la pianta centrale sormontata da un cupola. Ai lati del corpo centrale si elevano due bellissimi campanili, nei quali è visibile l'influenza del Borromini.

Leggi...

Elenchi
Torino sul Web
Storia
Torino-portapalatina.jpg

Nel III secolo a.C. lungo le rive del Po si insediarono le prime tribù migrate oltre le Alpi in cerca di pianure coltivabili. Queste popolazioni di stirpe celto-ligure venivano chiamate anche taurine, e diedero anche il nome dell'insediamento "Taurasia". Il nome sembra derivare non tanto dal toro - che poi divenne comunque il simbolo della città - ma dalla parola celtica tau che significa "montagna".

Leggi...

Curiosità

Sebastiano Valfrè (Verduno (Alba), 9 marzo 1629 - Torino, 30 gennaio 1710) fu un religioso attivo durante l'assedio di Torino del 1706, proclamato Beato dalla Chiesa cattolica nel 1834. Sebastiano Valfrè è un anticipatore della stagione di santità che investirà il Piemonte tra i secoli XVIII e XIX; quando nomi come San Giovanni Bosco, San Giuseppe Benedetto Cottolengo, San Giuseppe Cafasso cambiarono radicalmente il cattolicesimo piemontese.

Leggi...

Biografia
Vittorio Pozzo.jpg

Vittorio Pozzo (Torino, 2 marzo 1886Ponderano, 21 dicembre 1968) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano.

È stato commissario tecnico della nazionale italiana negli anni Trenta e Quaranta del secolo scorso.

Leggi...

Musei

Il museo Pietro Micca e dell'assedio di Torino del 1706 nasce nel 1961 in occasione della celebrazione del centenario dell'Unità d'Italia. Tra l'autunno del 1705 e l'autunno del 1706, le truppe francesi assediano Torino. Scavano trincee per avvicinarsi alle mura della cittadella e bombardarla. Per difendersi l'esercito subalpino scava diversi chilometri di gallerie attorno alla cittadella. Le gallerie dovevano servire a piazzare cariche esplosive con le quali colpire e terrorizzare i francesi in superficie.

Leggi...

Categorie
Nuove voci