Scienza centrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordinamento parziale delle scienze proposto da Balaban e Klein.

La chimica è a volte definita come scienza centrale a causa del suo ruolo di connessione tra le scienze fisiche[1], delle quali fa parte, con le scienze della vita e le scienze applicate come medicina e ingegneria.

Il termine è diventato popolare per il libro di Theodore L. Brown e H. Eugene LeMay Chemistry: The Central Science, pubblicato nel 1977.[2]

Il ruolo centrale della chimica può essere visto nella classificazione sistematica e gerarchica delle scienze di Auguste Comte (matematicaastronomiafisicachimicafisiologia e medicinascienze sociali).[3] Balaban and Klein hanno proposto più recentemente un diagramma che mostra un ordinamento parziale delle scienze, nel quale la chimica è la scienza centrale.[4]

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ (EN) John M. Malin “International Year of Chemistry - 2011 Chemistry – our life, our future” [1]
  2. ^ (EN) Theodore L. Brown and H. Eugene LeMay Chemistry: The Central Science. Prentice Hall, 1977 ISBN 0131287699
  3. ^ (EN) Carsten Reinhardt. Chemical Sciences in the 20th Century: Bridging Boundaries. Wiley-VCH, 2001 ISBN 3527302719
  4. ^ (EN) ”Is chemistry ‘The Central Science’? How are different sciences related? Co-citations, reductionism, emergence, and posets” Alexadru T. Balaban, Douglas J. Klein Scientometrics 2006, 69, 615-637. DOI10.1007/s11192-006-0173-2
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia