Vermont

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Vermont (disambigua).
Vermont
stato federato
State of Vermont
Vermont – Stemma Vermont – Bandiera
(dettagli) (dettagli)
Vermont – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Amministrazione
Capoluogo Montpelier
Governatore Phil Scott (R) dal 2017
Data di istituzione 4 marzo 1791
Territorio
Coordinate
del capoluogo
44°15′59″N 72°34′19″W / 44.266389°N 72.571944°W44.266389; -72.571944 (Vermont)Coordinate: 44°15′59″N 72°34′19″W / 44.266389°N 72.571944°W44.266389; -72.571944 (Vermont)
Altitudine 29 - 1 339 m s.l.m.
Superficie 24 923 km²
Abitanti 625 741[1] (01/07/2010)
Densità 25,11 ab./km²
Contee 14 contee
Comuni 255 comuni
Stati federati confinanti New Hampshire, Massachusetts, New York, Québec (CA)
Altre informazioni
Fuso orario UTC-5
ISO 3166-2 US-VT
Nome abitanti vermonter
PIL (nominale) 26 000 mln $
(PPA) mln $
PIL procapite (nominale) 45 692 $
(PPA) $
Rappresentanza parlamentare 1 Rappresentante: Peter Welch (D)
2 Senatori: Patrick Leahy (D), Bernie Sanders (I)
Soprannome The Green Mountain State (Lo stato della montagna verde)
Motto Freedom and Unity
Cartografia
Vermont – Localizzazione
Vermont – Mappa
Sito istituzionale

Il Vermont (pron. [verˈmɔnt] o [ˈvɛrmont][2]) è uno stato federato degli Stati Uniti, situato nella regione del New England. Il nome deriva dal francese e significa monte verde, proprio come la catena delle Green Mountains che attraversa lo Stato.

Il Vermont figura in 45a posizione come superficie (paragonabile al Piemonte) e in 49a posizione come popolazione tra i 50 stati dell'Unione, ed è l'unico del New England a non affacciarsi sull'Oceano Atlantico. Anche soprannominato The Green Mountain State, "lo stato della montagna verde", confina con il Massachusetts a sud, il New Hampshire ad est, New York ad ovest, e il Canada a nord (Quebec). La capitale è Montpelier, mentre la città più grande è Burlington.

Geografia fisicamodifica | modifica wikitesto

Il principale sistema montuoso del paese è la catena delle Green Mountains che si estende in direzione nord-sud; la vetta più alta è quella del monte Mansfield, 1339 metri. A sud ovest si trova la Taconic Range, sistema montuoso parallelo alle Green Mountain ma con rilievi meno elevati che degradano verso nord ovest nelle pianure orientali del lago Champlain; l'altra area pianeggiante del paese è costituita dalla valle del fiume Connecticut a est.

Climamodifica | modifica wikitesto

Il Vermont ha un clima continentale, con estati umide e temperate e inverni rigidi, con freddo intenso. Secondo la classificazione dei climi di Köppen il suo clima è rapportabile a quello di città europee quali Mosca e Stoccolma. Nella parte nord le temperature spesso si abbassano oltre la soglia dei −10 °C, molto più rigide di quelle che si registrano a sud dello Stato. Le abbondanti nevicate (150–250 cm di neve caduta al suolo nei mesi più freddi) fanno del Vermont uno degli Stati del New-England con più impianti legati al turismo invernale. La temperatura media annua è di 6 °C.

Temperature mensili record e normali

Mese Minime rec Minime norm Massime norm Massime rec
Gen −38 −15 −3 15
Feb −37 −12 −1 17
Marzo −27 −5 6 28
Apr −12 −1 10 32
Mag −4 6 17 34
Giugno 2 12 24 35
Lug 5 15 27 38
Ago 3 13 26 36
Set −6 10 21 35
Ott −15 1 12 30
Nov −26 −9 2 20
Dic −35 −15 −2 16

Storiamodifica | modifica wikitesto

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Repubblica del Vermont.

Originariamente abitato da tribù native americane (irochesi, algonchini e abenaki), la regione fu esplorata nel 1609 da Samuel de Champlain e reclamata dalla Francia, che nel 1665 vi costruì Fort Sante Anne. Divenne una colonia britannica dopo la sconfitta francese nelle guerre franco-indiane (1724). Per molti anni venne controllato dalle colonie circostanti, che incontrarono una fiera resistenza da parte dei Green Mountain Boys.

Durante la guerra dei sette anni divenne uno dei fronti del conflitto anglo-francese con la costruzione nel 1758 del Fort William Henry. Unito al Massachusetts, nel 1777 si proclamò stato indipendente, col nome di Repubblica del Vermont. Dopo la guerra di indipendenza, il Vermont entrò nell'Unione il 4 marzo 1791, come quattordicesimo Stato, ossia il primo ad aderire agli Stati Uniti dopo le tredici colonie originarie, su pressione del New Hampshire e New York.

Il Vermont è da lungo tempo noto per la sua tradizionale politica progressista e l'orientamento fortemente democratico, almeno nelle elezioni presidenziali americane (in quelle del 2008, Barack Obama ha ottenuto il miglior risultato in percentuale). La Costituzione della Repubblica del Vermont fu la prima del Nord America e la prima ad abolire la schiavitù e ad istituire il suffragio universale maschile.

Economiamodifica | modifica wikitesto

L'economia, come nel resto del New England, si basa sulla coltura di cereali, ortaggi, patate e frutta, sull'allevamento di bovini e animali da cortile e sullo sfruttamento dell'ampia area boschiva. Lo Stato è famoso anche per la produzione di sciroppo d'acero. Nel settore secondario sono sviluppate le industrie alimentari, tessili, del legno, della carta e della cellulosa. Inoltre in Vermont si trovano cave di marmo e di granito.

Per la bellezza del paesaggio attira molti turisti, particolarmente in autunno grazie all'esteso fenomeno del foliage, e in inverno per via del forte innevamento degli impianti sciistici.

Societàmodifica | modifica wikitesto

Cittàmodifica | modifica wikitesto

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Città del Vermont.

La città più popolosa è Burlington.

Secondo una stima del 1º luglio 2007, queste sono le prime 10 città per numero di abitanti:

  1. Burlington, 42.417
  2. Essex, 19.465
  3. South Burlington, 17.445
  4. Colchester, 17.207
  5. Rutland, 16.826
  6. Bennington, 15.155
  7. Brattleboro, 11.590
  8. Hartford, 10.700
  9. Milton, 10.539
  10. Barre, 8.905
  11. Montpelier, 7.855

Notemodifica | modifica wikitesto

  1. ^ (EN) Resident Population Data, census.gov. URL consultato il 20 dicembre 2011.
  2. ^ Luciano Canepari, Vermont, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0.

Voci correlatemodifica | modifica wikitesto

Altri progettimodifica | modifica wikitesto

Collegamenti esternimodifica | modifica wikitesto

Controllo di autorità VIAF: (EN128936020 · LCCN: (ENn79007067 · ISNI: (EN0000 0004 0422 5151 · GND: (DE4063093-6
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America