Wikipedia:Applicazione della legge civile italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenze e note alla consultazione


Le riflessioni che seguono sono relative alla giurisdizione del Giudice italiano per le questioni attinenti al copyright.

In seguito alla riforma del codice di procedura civile datata 1995, che ha portato all'abrogazione dei primi quattro articoli del codice stesso, delegando la disciplina della giurisdizione e dei rapporti con l'estero alla legislazione del diritto internazionale privato e processuale, il foro competente per le materie civilistiche è, in linea generale, quello del convenuto. La legge sopra citata ha innovato eliminando il riferimento al concetto di "cittadinanza" appannaggio di quello di "residenza" e "domicilio".

Detto ciò, potremmo arrivare alla conclusione che alla Wikimedia Foundation (quale responsabile dei contenuti di Wikipedia), avendo i propri main server residenti negli Stati Uniti, possa applicarsi unicamente la legislazione statunitense e non quella italiana. Ciò, tuttavia, lascia sguarnita la sfera personale degli utenti di Wikipedia.

Qui di seguito un esempio: qualora Tizio caricasse un'immagine di cui Caio è proprietario (o di cui comunque detiene i diritti d'autore) e, quindi, lo facesse in palese violazione della normativa italiana sul diritto d'autore, e se Tizio fosse residente (oppure domiciliato) in Italia, quest'ultimo potrebbe essere convenuto dinanzi al Giudice italiano per essere condannato al risarcimento del danno causato dalla violazione stessa.

Concludendo, mentre la Wikimedia Foundation potrebbe ragionevolmente pensare di non poter essere convenuta in giudizio dinanzi a un Giudice italiano, lo stesso non può dirsi per l'utente italiano, o domiciliato in Italia, che carica documenti su un progetto Wikimedia (in qualsiasi lingua).

Si ricorda pertanto a tutti gli utenti registrati o meno che la responsabilità di eventuali violazioni del diritto d'autore sarà esclusivamente a loro carico, e che potranno essere citati in giudizio per essere condannati al risarcimento di eventuali danni derivati da tali violazioni.